MasterNewMedia Italia
Scopri i migliori tool per comunicare,
collaborare e fare marketing
   
Curated by: Luigi Canali De Rossi
 


Last updated: Tuesday, January 15, 2008

Corso PowerPoint: Come Parlare In Pubblico Durante Una Presentazione PowerPoint

Quando si insegna agli studenti ad usare PowerPoint, durante un corso è facile perdersi nel mero uso dello strumento e dimenticare che ci sarà qualcuno che guarderà ciò che state creando. Quando siete gli esperti e parlate in pubblico durante una presentazione Powerpoint, dovete lasciar perdere quello che vorreste fare voi e concentrarvi su quello che il vostro pubblico vuole che voi facciate.

attention.jpg
Photo credit:murielle

La cosa più difficile di questo lavoro è sapere cosa dire al pubblico.

Dovrete decidere quello che il pubblico sa già, così non lo tratterete una seconda volta.

Dovrete sapere quali sono i dettagli che non interessano al pubblico (quelli interessati a questi dettagli invece ve lo chiederanno, credetemi).

Infine, quello che voi volete dare al vostro pubblico è il contenuto che comporrà la vostra presentazione.

Il modo migliore che conosco per entrare nella testa del pubblico e scoprire cosa dire, è di pensare a ciò che voi volevate sapere all'inizio, quando dovevate imparare voi stessi a creare delle presentazioni. Presentando con PowerPoint, so che la gente vuole sapere come usare lo strumento. Di solito loro sanno usare Windows a livello basilare. Per cui non dirò loro come si scrive, come si usa il mouse e come si salvano i documenti.

L'altra faccia della medaglia è che ci sono alcune cose che io faccio con questo strumento, che il mio pubblico potrebbe non essere ancora pronto ad imparare. Per esempio, ci sono dei trucchetti che sarebbero carini da sapere, ma che non sono necessari.

Tra queste due aree risiede l'informazione su cosa dire, su come coinvolgere il pubblico ed essere sicura che quando il pubblico avrà terminato il corso, avrà una conoscenza di PowerPoint più ampia di quella che aveva prima di cominciarlo.

Dal canto mio, tutto questo significa creare 3 serie di diapositive:

  1. Ciò che il pubblico dovrebbe già sapere
  2. Ciò che io vorrei insegnare a loro
  3. Gli argomenti che vorrei rimanessero aperti e disponibili per eventuali domande

La prima presentazione è una semplice presentazione standard che porto con me e che utilizzo solo nel caso in cui la classe usasse il computer per la prima volta. La seconda presentazione contiene le informazioni che darò. La terza presentazione contiene una sessione per le domande più frequenti e con i dettagli sull'argomento principale.

Ecco un altro modo per entrare nella testa del pubblico.

Prestate attenzione al pubblico mentre state presentando. Se vi sembrano annoiati, probabilmente state entrando troppo nel dettaglio. Cercate di velocizzare un po' e lasciate da parte i dettagli, se potete. Se invece si perdono, significa che forse non state andando abbastanza nel dettaglio. Rallentate ed assicuratevi che stiano capendo quello che state dicendo e facendo. (Ecco quando tornano utili quelle presentazioni in più che porto sempre con me).

Se dare più informazioni vi porta via troppo tempo, potete fornire delle risorse che il vostro pubblico potrà esaminare al termine della sessione. In questo modo, loro otterranno non solo quello che voi volete, ma saranno in grado di farlo da soli.

Articolo originale pubblicato da Kathy Jacobs in data 18 Dicembre 2004

Kathy Jacobs è un'esperta di PowerPoint e Microsoft MVP. Gestisce il sito powerpointanswers.com e ha scritto diversi libri su PowerPoint.

 
 
 
Commenti    
blog comments powered by Disqus
 
posted by on Thursday, April 14 2005, updated on Tuesday, January 15 2008

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons License.

3140

 

Web Analytics