Come Avere Successo: Le Dieci Dritte Di Stephen Downes
MasterNewMedia Italia
Scopri i migliori tool per comunicare,
collaborare e fare marketing
   
Curated by: Luigi Canali De Rossi
 


12 ottobre 2006

Come Avere Successo: Le Dieci Dritte Di Stephen Downes

Di Stephen Downes

Guy Kawasaki ha scritto un articolo che descrive "le dieci cose che dovresti imparare a scuola quest'anno " in cui invita i lettori ad imparare a scrivere email di 5 frasi, a creare slide PowerPoint, e a sopravvivere a meeting noiosi. Secondo me si trattava di un consiglio su come fare business al giorno d'oggi.

jumping_in_the_sun.jpg
Photo credit: Lars Kristian Schjønhaug

Secondo me le persone sono degne di qualcosa di più.

Che cosa dovrebbero imparare ?

Ecco qui la mia lista. Qui è tutto quello che hai bisogno di imparare per avere successo. E' qualcosa che puoi iniziare a fare da ora, non importa quale sia la tua professione o la tua età.

 


  1. Come predire le conseguenze

    broken_mirror.jpg
    Photo credit: Wim de Jonge

    La frase più comune sulla scena di un disastro è "Non avrei mai pensato..." Le persone non sono brave a predire le conseguenze e la scuola non lo hai mai insegnato.

    Predire le conseguenze è in parte scienza, in parte matematica ed in parte visualizzazione. Essenzialmente è l'abilità di creare modelli mentali che immaginano una serie di eventi. "Che cosa accadrebbe se...?"

    Il pericolo in queste situazioni è focalizzarsi su quello che vorresti che accadesse piuttosto che su quello che potrebbe accadere. Quando ti prepari a saltare un ostacolo, per esempio, tu visualizzi te stesso direttamente dall'altra parte. Questo è buono, ma dovresti visualizzare anche che non ti trovi dall'altra parte.

    Qui è dove la matematica e le scienze possono aiutarti. Tu hai bisogno di comparare la situazione attuale con la tua esperienza passata e calcolare le probabilità di differenti risultati. "Quante volte ho avuto successo saltando cinque metri ? Quante volte ho fallito ?".

    Dovresti sempre chiederti, "Che cosa accadrà dopo" Guarda le situazioni e le interazioni che avvengono nell'ambiente e cerca di predire il risultato. Con la pratica diventerai esperto nel predire le conseguenze.

    Con il tempo inizierai ad osservare modelli ed elementi generali che ti aiuteranno a capire. Le cose cadono. I vetri si rompono. Le persone si arrabbiano quando le insulti.



  2. Come leggere

    children_reading_big_book.jpg
    Photo credit: Arantxata

    Significa come guardare il testo e capire quello che viene asserito (questo si applica anche all'audio e al video).

    I quattro maggiori tipi di scrittura includono: descrizione, argomentazione, spiegazione e definizione. Tu dovresti imparare a riconoscere i differenti tipi di scrittura imparando a guardare quelli che sono gli indicatori e le parole chiave.

    Poi, dovresti notare come le frasi sono unite insieme. Per esempio un'argomentazione ha due parti principali, una premessa ed una conclusione. La conclusione è l'elemento a cui un'autore punta e può essere identificato attraverso degli indicatori come "perciò", "quindi", o "di conseguenza").

    Molti scritti - sono pieni di parole inutili che servono a far sembrare l'autore più bravo, a distrarre la tua attenzione o semplicemente a riempire lo spazio. Saper leggere i punti giusti è un'abilità importante.



  3. Come distinguere la verità dalla finzione

    man_and_watermirror.jpg
    Photo credit: froodmat

    La prima cosa da imparare è quella di sapersi fare delle domande su quello che ti viene detto, su quello che leggi, e su quello che vedi in TV. Non accettare semplicemente quello che ti viene detto. Chiedi sempre: Come sai che queste cose sono vere? Quali prove ti portano a credere che questa cosa è falsa.

    Ho scritto diverse cose a riguardo come la guida Guide to the Logical Fallacies, ed un articolo su come valutare i siti.

    Analizza ogni frase, ogni parola, a chiediti cosa ti aspetti di sapere. Poi chiediti se hai sufficienti ragioni per crederci o se sei stato manipolato.



  4. Come entrare in contatto con gli altri

    touching_hands.jpg
    Photo credit: Irene Yan

    Devi saper guardare le cose con gli occhi di qualcun altro e capire come possono cambiare le prospettive.

    Ancora di più, hai bisogno di immaginare che cosa gli altri pensano. Crea un modello mentale di quello che le altre persone sentono e pensano e poniti in quella prospettiva, in quella situazione.

    Probabilmente il miglior modo di imparare è studiare i drammi. Spendi qualche momento ogni giorni in giochi di ruolo ed allenati con qualcun altro che abbia differenti idee e motivazioni.

    Se ti porrai in questa situazione imparerai a capire come colmare il gap tra te ed un altra persona.



  5. Come essere creativo

    color_pastels.jpg
    Photo credit: Jaki Good

    Ognuno può essere creativo, e se tu guardi alla tua vita, scoprirai di poter essere creativo in molti modi.

    Il trucco è capire come la creatività funziona. La creatività è il risultato di come utilizzi e manipoli la conoscenza.

    La creatività genuina è sempre la risposta a qualcosa, una risposta ad uno specifico problema.

    Perciò per essere creativi, la prima cosa da fare è cercare di risolvere problemi, quelle cose che meritano una risposta, quei bisogni che devono essere colmati.

    In aggiunta, la creatività coinvolge il trasferimento della conoscenza da un dominio all'altro.

    Devi saper trovare cose in comune tra situazioni e cose che conosci, sulla base di modelli.



  6. Come comunicare chiaramente

    handwriting_350.jpg
    Photo credit: Katy

    Comunicare chiaramente significa sapere quello che vuoi dire e poi impiegare degli strumenti per dirlo. Probabilmente è la prima parte ad essere la più difficile.

    Sapere quello che vuoi dire è spesso una questione di struttura. Alcuni scrittori professionali utilizzano ad esempio articoli con elenchi. Altri utilizzano una struttura come la 'piramide rovesciata', in cui l'intera storia viene detta nel primo paragrafo, mentre gli altri vengono utilizzati per parlare di dettagli meno importanti.

    All'interno di queste strutture generali, gli scrittori forniscono argomentazioni, descrizioni e definizioni, qualche volta in combinazione. Ognuno di questi elementi ha poi una struttura distintiva. Un'argomentazione ha ad esempio una conclusione, un punto a cui uno desidera che tu creda. La conclusione sarà supportata da un set di premesse. Premesse e conclusioni sono unite da un set di indicatori come ad esempio "perciò".

    Allenati a scrivere ogni giorno. Un modo di allenarsi è scrivere con un team, per un'audience con una deadline. Questo ti forzerà a scrivere velocemente e chiaramente.



  7. Come imparare

    red_leaf_connections.jpg
    Photo credit: Mark Boucher

    Il tuo cervello consiste di milioni di neuroni uniti l'un con l'altro. Per imparare è essenziale saper formare dei collegamenti. Il tuo cervello è sempre al lavoro, sia che stia studiando matematica che stia guardando il cielo.

    Imparare è questione di pratica e ripetizione alla ricerca di collegamenti.
    Tu devi far crescere le connessioni neurali come fai crescere i tuoi muscoli.

    Imparare è più riconoscere che ricordare, riconoscere un modello da applicare in un altro dominio conoscitivo

    Alcune volte i modelli che usiamo sono superficiali, altre volte sono legati a leggi di natura o a principi matematici. Disegnare immagini spesso aiuta le persone a trovare modelli (questo è il motivo per il quale le mappe mentali sono così popolari).

    Quando studi una disciplina devi saperti chiedere "qual è il modello" (e non solo "quali sono i fatti"). In questo modo tutto diventerà più facile.

    Per imparare ad imparare bisogna fare pratica. Dovresti provare ad imparare qualcosa ogni giorno, ad esempio una voce su wikipedia, ma quando lo fai non imparare a memoria, ma cerca di trovare dei collegamenti. Inserisci la parola o il concetto in qualcosa che già conosci e scrivici qualcosa su o disegna un'immagine che lo spiega.

    Pensa sempre a come stai imparando e ricorda che impari in ogni momento. Qual è il modello di base? Quale la sequenza? Come posso avere il controllo di questo processo?



  8. Come stare in salute

    people_in_the_park.jpg
    Photo credit: naughton

    La tua salute dipende da due fattori: minimizzare l'esposizione a malattie e tossine e mantenere il tuo corpo.

    Minimizzare l'esposizione a malattie è una questione di pulizia ed ordine. Pulire le superfici riduce il rischio di contaminazioni batteriche. Lavarsi le mani regolarmente previene la trasmissione di virus e malattie.

    Attività come bere senza moderazione, mangiare cibi grassi, e prendere droghe permettono l'introduzione di tossine nell'organismo.

    Mantenersi in forma è probabilmente ancora più importante. Quindi fai degli esercizi costanti e giornalieri e mangia sano.

    Ogni giorno cerca di essere attivo, cammina un miglio, fai sport e cerca di magiare sano almeno una volta al giorno, che consiste in proteine e minerali ( carne, verdura e frutta) (like meat and vegetables, or soy and fruit). Non puoi imparare niente se sei malato ed affamato.

    Ed infine, ricorda: non ti devi mai giustificarti se vuoi proteggere la tua vita e la tua salute. Se non vuoi fare una cosa perchè pensi che non sia salutare, rifiutati di farla.



  9. Come valorizzare te stesso

    fly_high.jpg
    Photo credit: Ahmed Zahid

    I pubblicitari tendono a farti sentire inadeguato perchè così comprerai il loro prodotto. I politici ti fanno sentire incapace perché così aderirai ai loro programmi. Addirittura i tuoi amici ti metteranno dubbi in modo che tu ti senta in competizione.
    Puoi avere tutta la conoscenza e le abilità di questo mondo, ma non hanno significato se non hai abbastanza per forza per utilizzarle; è come avere una Lamborghini e non avere la patente.

    Valorizzare te stesso è anche una questione di sviluppo personale, e parzialmente di una scelta. Per valorizzare te stesso devi sentirti degno di valore. Sentirti degno di valore, spesso ti aiuta ad essere oggettivo e ad imparare nuove cose. Per valorizzare te stesso devi dire "Io sono valido e degno di valere."

    Questo è un punto importante

    Se qualcuno ti sminuisce continuamente e tu non reagisci, quello crederà che tu non sei degno di valere e anche tu inizierai a crederci. Ma se invece ti ripeterai che sei degno di valore e sei una persona valida, le cose cambieranno.

    Come fare? Sapendo essere indipendente e non affidarsi ad una persona particolare o ad un'istituzione per sentirti bene.

    Devi saper credere in te stesso.

    Fallo ogni giorno. Di a te stesso che sei intelligente, forte, buono e qualsiasi cosa tu voglia essere. Dillo forte la mattina, nascosto sotto la doccia se c'è bisogno di farlo, ma dillo. Sii intelligente risolvendo un puzzle. Sii buono facendo cose buone. Ed ogni volta che lo fai, ricorda a te stesso che ce l'hai fatta.



  10. Come vivere con una meta ed un significato

    girl_on_a_bench.jpg
    Photo credit: Guillaume Carels

    Questa è la cosa forse più difficile da imparare e da insegnare.

    Vivere seguendo una meta e con un significato è la combinazione di molte cose. E' sia avere uno scopo che essere felice di raggiungerlo.

    Troppe persone vivono senza uno scopo. Cercano di fare sempre più soldi, di essere sempre più famosi per poi scoprire che le loro vite sono vuote e senza significato.

    Che cosa è degno di essere fatto?

    Sta a te a deciderlo. Io ho scelto di dedicare la mia vita ad aiutare le persone ad avere un'educazione.

    Se non decidi cosa è degno per te di essere fatto, qualcuno deciderà per te. Allora spendi un pò di tempo a capire quello che è degno per te di essere fatto ed inizia a farlo.

    E' essenziale che tu capisca che sei tu a controllare i tuoi pensieri e non sono i tuoi pensieri ad avere il controllo su di te. Tu vivi in questo momento e sei tu ha decidere a quanto pensare a una speranza, ad un fallimento o ad una paura.

    Un altro aspetto importante è il seguente: La cosa che stai facendo ora è la cosa che desideri fare di più?. Devi saper scegliere le tue priorità nella tua vita, nella tua famiglia, nel tuo lavoro, in tutto.

    Quando realizzerai che hai il potere di scegliere che cosa fare in questo momento, realizzerai che hai il potere di scegliere le conseguenze. Ogni conseguenza deve essere parte di una scelta.

    Quello a cui sto pensando in questo momento è che voglio scrivere un articolo degno di essere letto.



    Pubblicato originalmente il 30 agosto 2006
    con il titolo "Things You Really Need to Learn"
    di Stephen Downes
    on Half an Hour



    L'autore

    stephen_downes_1.jpg
    Photo credit: Stephen Downes

    Stephen Downes è un senior research officer presso il National Research Council of Canada in Moncton, New Brunswick, Canada. Affiliato con il Council's Institute for Information Technology, Stephen Downes lavora con l' E-Learning Research Group. Si occupa di ricerca e sviluppo nel campo dell'e-learning, scrive articoli, report ed analisi e tiene conferenze e seminari a livello nazionale ed internazionale. Controlla il sito di Stephen Downes per approfondire.

 
 
 
 
 
Commenti    
blog comments powered by Disqus

 

 

 

 

6150
 




 

I Toolkit di Robin


 









 

 

 

 

  • RSS Feed

          Mail
    Nome:
    Email:
     



     
     

     

    Web Analytics