Monetizzare I Contenuti Online: Evitare La Duplicazione Dei Contenuti Attraverso I Network Di Distribuzione E La Condivisione Dei Guadagni
MasterNewMedia Italia
Scopri i migliori tool per comunicare,
collaborare e fare marketing
   
Curated by: Luigi Canali De Rossi
 


26 novembre 2008

Monetizzare I Contenuti Online: Evitare La Duplicazione Dei Contenuti Attraverso I Network Di Distribuzione E La Condivisione Dei Guadagni

Dato che un contenuto può essere copiato infinite volte e distribuito istantaneamente in tutto il Web, gli editori online devono collaborare e stringere accordi di partnership con gli altri editori per creare network per distribuzione gratuita dei contenuti, raccolte di blog e di siti web dove si possano distribuire e ripubblicare i contenuti originali. Perché?

Content_monetization_fighting_unlicensed_content_size485.jpg
Photo credit: simonkr e Max Gladwell, immagine modificata da Daniele Bazzano

Nello scenario in continua evoluzione dell'editoria online, il vecchio mantra "Se non puoi sconfiggerli, diventa loro amico" sembra essere più che mai attuale. Gli editori, sia quelli piccoli che quelli più grandi, hanno cercato a lungo di evitare che i propri contenuti venissero riutilizzati e ripubblicati senza il proprio permesso.

Ma per gli editori e i proprietari di siti, proteggere i contenuti dietro infiniti livelli di protezioni implica un dispendio di tempo enorme e altrettanto spesso si rivela inutile sia il DMCA che inviare notifiche di diffida. Gli editori più intelligenti stanno iniziando a capire quanto sia poco efficace e quanto rappresenti una perdita di tempo continuare a mandare queste lettere di minacce a quelle persone che ripubblicano i propri contenuti, specialmente se vogliono continuare a sopravvivere e svilupparsi nel futuro.

Tuttavia questo problema non riguarda solo gli editori online. L'industria dei videogame e quella cinematografica hanno combattuto e perso questa battaglia per anni. Secondo un recente studio il DRM del Blu-ray della Sony è stato forzato e la pirateria cinese sta diffondendo copie illegali di questi dischi HD.

Se il DRM non ha possibilità di successo, mentre la duplicazione e la distribuzione attraverso i feed RSS diventano sempre più facili, che possibilità hanno gli editori online di continuare a controllare la distribuzione non autorizzata dei loro contenuti?

Nessuna, ma...

E' arrivato il momento per gli editori online di cambiare. La creazione di network per una distribuzione diversa dei contenuti online, attraverso i quali i contenuti possano essere facilmente condivisi e ripubblicati liberamente, potrebbe essere la possibile via della loro salvezza.

Se ci pensi un attimo, la condivisione dei guadagni pubblicitari tra i diversi editori di contenuti può creare nuove opportunità di monetizzazione e nuovi fonti di guadagno e risarcire in parte la perdita di guadagno causata dalle abituali duplicazioni dei contenuti citate prima.

Condividere i guadagni pubblicitari attraverso partnership con altri editori, blogger, etc, con chiunque insomma voglia prendere un contenuto e ripubblicarlo, potrebbe essere davvero la miglior cosa per tutti.

Ecco tutti i dettagli:

Introduzione di Andre Deutmeyer

 




Contenuti Atomizzati: La Nuova Realtà

monetize-content-atomization-of-content.jpg

Oggi gli editori online si stanno affacciando su uno scenario online in continuo cambiamento, nel quale gli utenti stanno prendendo il controllo della maniera e dei tempi in cui essi visualizzano i contenuti. Piuttosto che andare direttamente sui siti di pubblicazioni specifiche, gli utenti scoprono i contenuti attraverso i blog e risorse non tradizionali. Questi nuovi editori spesso pubblicano porzioni o interi contenuti senza la giusta attribuzione.

Gli osservatori delle industrie hanno chiamato questo processo "atomizzazione" dei contenuti e molti credono che questo rappresenti un punto cruciale per gli editori online. Steve Rubel, Vicepresidente e Direttore della Sezione Statistiche di Edelman Digital ha detto che "Questo fenomeno è più dilagante di quanto lo sia stato il Web 2.0. Se la maggior parte dei contenuti potessero essere prelevati da un luogo e posizionati in un altro luogo più conveniente per gli utenti, come potrebbero essere monetizzati? Le estensioni potrebbero essere infinite."

Insieme a questi nuovi scenari arrivano nuove opportunità. Gli editori capaci di guardare avanti si stanno già adeguando a questo tipo di processo, non proteggendo più i propri contenuti, per fare in modo che vengano distribuiti al di fuori del contesto in cui sono nati. Questa strategia ti permette di incrementare i guadagni pubblicitari al di fuori del tuo sito, condurre un traffico maggiore verso il tuo sito ma crea di fatto anche nuove forme di autorizzazione e di distribuzione. Questo studio osserva i cambiamenti in corso e ti suggerisce alcuni modi per sopravvivere e per avere successo in questo scenario dei contenuti in continua evoluzione.




Ottenere un Valore Dalla Distribuzione Dei Contenuti al di Fuori Del Proprio Sito Web

Content-Network-Distribution-Monetizing-Content.gif

L'ascesa dei contenuti atomizzati richiede cambiamenti fondamentali nel modo in cui distribuisci i tuoi contenuti agli utenti. "Il punto difficile è che gli editori perderanno il controllo dei loro sistemi di distribuzione", spiega un report recente di Jupiter Research. "Ma quelli che tenteranno di mantenere comunque questo controllo, si troveranno sempre dietro ai loro concorrenti."

Ancora, fare in modo che i contenuti "si diffondano liberamente" non significa perdere la proprietà o i diritti e nemmeno creare articoli, immagini e video di cui avrai vantaggi solo come terza parte. Significa solo che hai rinunciato a controllare dove i tuoi contenuti finiranno. Per essere ricompensato per ciò che fai, devi trovare nuove maniere per ottenere profitti dalla pubblicazione esterna dei tuoi contenuti. Questo include analisi editoriali approfondite e innovative strategie di monetizzazione, come il link building, nuove forme di licenze e la condivisione dei guadagni pubblicitari.




Ottenere Statistiche Dalla Visibilità in Tutto il Web

monetize-content-gaining-insights.jpg

Il primo passo dello sviluppo di una strategia per la diffusione dei contenuti è capire chi sta riutilizzando i tuoi contenuti e in quale contesto. Grazie agli strumenti disponibili oggi, puoi tracciare con precisione la ripubblicazione di articoli o di altri contenuti, ovunque essi si trovino in rete.

Un vantaggio che deriva da una maggiore visibilità è la migliore comprensione di ciò che i tuoi utenti vogliono. Questo ha un particolare valore per gli editori che distribuiscono i loro contenuti. Per la prima volta, puoi avere statistiche quasi in tempo reale su come le persone autorizzate da te utilizzano i tuoi contenuti messi a disposizione, permettendoti di migliorare il focus dei tuoi contenuti, identificare le opportunità di guadagno e incrementare i profitti. Per esempio, la Reuters recentemente ha raccontato che il tracciamento dei contenuti ha permesso loro di focalizzarsi sui generi di articoli più popolari, "Siamo stati un po' sorpresi nello scoprire che i lettori online leggono molti più contenuti di costume e di infotainment" ha detto Maria Molland, Vicepresidente e Responsabile della sezione Sviluppo della Strategia e del Business della Reuters. "Come conseguenza stiamo dedicando molte più risorse editoriali allo sport e allo stile di vita."




I Link Come la Valuta Del Web

content-strategy-links-as-web-currency-_id735729-255.jpg

Generalmente i link vengono considerati come un mezzo di attribuzione o come il brand stesso dei contenuti. Anche se ciò è ancora vero, un processo chiamato link building offre una significativa opportunità per incrementare il traffico e i guadagni. Semplice da inserire, il link building stringe una relazione, facendo in modo che gli altri siti web inseriscano un link verso l'articolo, l'immagine o il video originali.

Per i siti web più importanti, il link building è uno degli strumenti disponibili sul Web più potenti per la generazione di traffico. Il motivo non è solo perché i lettori cliccano sui link e generano quindi un traffico diretto. In realtà è molto più importante l'effetto che i link hanno sui motori di ricerca. La maggior parte degli editori online oggi ottiene un sostanziale traffico attraverso le ricerche delle parole chiave su siti come Google o come Yahoo. Un buon esempio di questo è il New York Times, per il quale le ricerche generano più traffico verso il proprio sito rispetto a qualsiasi altra risorsa.

Per capire fino in fondo il ruolo che il link building gioca nell'aumento del traffico, è necessario capire come funziona un motore di ricerca. Questi motori infatti scansionano continuamente la rete catalogando i contenuti dei principali siti web. Per ogni set di parole chiave i motori di ricerca fanno riferimento ad una lista di risultati basati su complessi algoritmi che permettono di comprendere quanto rilevante o importante sia un sito web. I siti che i motori di ricerca ritengono di maggior valore vengono classificati per primi.

Il numero dei link in entrata di un sito è un fattore molto importante per capire il suo ranking, principalmente perché i link aiutano i motori di ricerca a capire quanto autorevole sia il sito stesso. Gli esperti di questo campo spesso chiamano questo indice di qualità "forza del dominio". Anche se sono molti i fattori che influenzano il ranking, i siti che ricevono molti link in entrata, in genere, hanno una forza di dominio che altri siti non hanno.

Tracciando l'utilizzo dei tuoi contenuti al di fuori del tuo sito, puoi scoprire nuove opportunità per il link building.

Molti blogger e gli editori non tradizionali non sono così precisi nel fornire la giusta attribuzione, alcuni studi indicano che il 50-65% di tutti i contenuti duplicati non offrono link di ritorno verso il sito di origine. Assicurarsi la presenza di un link quando un contenuto viene ripubblicato significa incrementare l'autorità del tuo sito web, che a sua volta genera traffico e di conseguenza guadagni maggiori.




Il Potenziale Illimitato Delle Autorizzazioni

monetize-content-unlimited-licensing.jpg

Come editore online sei sicuramente interessato a rivendere i contenuti attraverso gli altri media. Ma trovare potenziali partner in questo campo può rivelarsi davvero difficile. Come puoi identificare i leader del mercato? Quali hanno un potenziale valore e per quali invece non vale la pena di fare tutti questi sforzi?

Ottenendo delle analisi su chi ripubblica i tuoi contenuti, potrai scoprire quali sono i potenziali partner migliori. Un ulteriore vantaggio di questo tracciamento giunge dopo che gli accordi di ripubblicazione sono stati raggiunti. Conoscendo il modo in cui i tuoi contenuti vengono riutilizzati, puoi infatti ottimizzare la tua offerta di contenuti.




L'Advertising Segue i Contenuti

monetizing-content-ad-follows-content-network.jpg

Esistono alcuni dubbi sul fatto che Internet sia sostenuta dall'advertising. Secondo l'IDC, l'advertising online negli Stati Uniti ha totalizzato più di 25 miliardi di dollari nel 2007, con una crescita del 27% rispetto al 2006.

Gli editori online più saggi stanno chiedendo che i siti commerciali che ripropongono i loro contenuti condividano anche i guadagni pubblicitari. Questo approccio può essere particolarmente utile quando si tratta di siti più piccoli a cui mancano le risorse e il traffico adatti per stipulare un accordo di ripubblicazione.

Gli strumenti per condividere i guadagni esistono oggi grazie a piattaforme come Google AdSense, che ti permettono di guadagnare automaticamente attraverso gli annunci pubblicitari, indipendentemente da dove appaiano i tuoi contenuti. In questo modello, potresti rendere i tuoi contenuti liberi, ma potresti vincolare un accordo di condivisione dei guadagni che segua il contenuto ovunque sia utilizzato.

Il risultato sarà un mercato nuovo e florido, dove gli editori online possono godere dei benefici dei propri contenuti, indipendentemente da dove essi sono pubblicati.




Photo credit:
Contenuti Atomizzati: La Nuova Realtà - SSilver
Ottenere un Valore Dalla Distribuzione Dei Contenuti al di Fuori Del Proprio Sito Web - vacuum3d
I Link Come la Valuta Del Web - Danabeth55
Il Potenziale Illimitato Delle Autorizzazioni - logos
L'Advertising Segue i Contenuti - vacuum3d

 
 
 
 
 
Commenti    
blog comments powered by Disqus

 

 

 

 

14536
 




 

I Toolkit di Robin


 









 

 

 

 

  • RSS Feed

          Mail
    Nome:
    Email:
     



     
     

     

    Web Analytics