MasterNewMedia Italia
Curated by: Luigi Canali De Rossi
 


29 luglio 2009

Social Media Marketing: Josh Bernoff Spiega Come Le Aziende Dialogano Con I Clienti E Perché Falliscono - Video

Il Social media marketing si sta facendo strada nel mondo delle aziende, ma capire come farlo in modo appropriato senza fare errori dolorosi rimane, per la maggior parte delle aziende là fuori, una delle più grandi sfide di marketing da superare. Cosa devono fare o devono evitare di fare le istituzioni aziendali per superare gli ostacoli tipici, le paure e gli errori che si incontrano quando si adotta per la prima volta una strategia di social media marketing?

Social-media-marketing-josh-bernoff-on-how-companies-talk-video.jpg
Photo credit: Robin Good

In questa breve video intervista con Josh Bernoff, ho posto le domande cruciali che molti direttori di marketing mi hanno fatto via mail o attraverso i loro commenti:

1) Come può diventare "reale" la "voce" dei social media di una azienda?

2) Come si usano i social media per fare business?

3) Social media marketing: quali sono i principali errori da evitare?

Se non hai ancora sentito parlare di lui, Josh Bernoff è il co-autore, insieme a Charlene Li di uno dei libri più venduti sul perché spesso le aziende falliscono nell'utilizzare le strategie di social media marketing: "Groundswell"

 

 

Chi Sono - Josh Bernoff


Durata: 1' 10''




Josh Bernoff: Sono un ricercatore presso il Forrester Research, che è una azienda che studia gli effetti della tecnologia nell'economia.

Sono specializzato in tecnologie sociali, cioè tutte quelle tecnologie dove le persone entrano in contatto con altre persone che sono online: da Facebook ai blog, da Twitter a YouTube...

Mi sono interessato molto a questa materia mentre stavo studiando e scrivendo il libro "Groundswell" - che in Italia è chiamato "L'onda anomala" - e si tratta semplicemente di un manuale per le aziende e le persone che lavorano in azienda, che ha l'intento di aiutare a comprendere questi fenomeni e a interpretarli un po' meglio.

Sono attualmente impegnato nelle ricerche per altri libri su argomenti simili, ma continuo ad andare in giro per il mondo per spiegare alla gente cosa fare per familiarizzare con queste tecnologie sociali, cosa accade quando queste entrano in gioco, come funzionano e come vanno utilizzate nel modo giusto.

Robin Good: OK: "Ciao da Roma a Josh Bernoff!"

Josh Bernoff: Ciao Roma, è un piacere vederti!

 



Come la Voce di Una Azienda Può Essere Reale- Josh Bernoff


Durata: 1' 19''




Josh Bernoff: Ho giusto scritto un pezzo in proposito che si chiama "Strategie di Tecnologia Sociale Per Marchi Noiosi", perché questo è il vero problema, che la maggior parte dei brand sono noiosi.

La gente non vuole riunirsi per parlare della pasta. La gente non vuole mettersi assieme per parlare di servizi economici.

Se sei un marchio noioso e senti che lo scopo della tua presenza è soltanto quello di parlare di te stesso e dei tuoi prodotti, non puoi funzionare.

Invece ti raccomando di parlare alla gente dei suoi problemi in qualità di consumatori.

Se ti occupi di attrezzature per ufficio, allora i tuoi clienti potrebbero essere dirigenti di ufficio...e tutti i dirigenti di ufficio hanno gli stessi problemi che non riguardano necessariamente le attrezzature per l'ufficio ma magari il rapporto con il capo, la difficoltà nell'uso di alcune tecnologie e quant'altro.

Le aziende che producono attrezzature per ufficio possono creare una comunità e in questo modo offrire un'opportunità per parlare dei problemi che hanno le persone e questo è quel qualcosa che alle persone potrebbe interessare.

Loro non devono parlare del proprio brand, ma dovrebbero parlare di altre cose relazionate con il brand e il brand può partecipare alla conversazione e trarne beneficio.

 



Come Utilizzare i Social Media Per Fare Business - Josh Bernoff


Durata: 0' 55''




Josh Bernoff: Dipende dall'azienda. Ci sono alcune aziende con cui alla gente farebbe molto piacere essere amici.

Per fare un esempio, la Ducati ha un gruppo di fan molto attivo ed impegnato, quindi se la Ducati arriva e chiede: "Vorreste diventare nostri amici qui? Vi manterremo aggiornati sulle nuove moto e su tutte le attività che l'azienda sta portando avanti", troverebbero un sacco di persone interessate a farlo.

Se sei un marchio che non possiede questo tipo di supporter, allora dovrai lavorare un po' più duramente per trovare qualcosa che interessi la gente e che ti faccia entrare in contatto con loro. E queste persone hanno creato giochi online...

Dobbiamo anche ricordare che i social network come Facebook rappresentano solo l'inizio di questa attività sociale e che ci sono molti altri modi grazie ai quali le persone possono entrare in contatto con le aziende.

 



Il Più Grande Errore Dei Social Media - Josh Bernoff


Durata: 1' 37''




Josh Bernoff: L'errore più grande è semplicemente quello di non ascoltare e rispondere.

Se parli soltanto e non ascolti, non stai facendo social networking, è la risposta di qualcuno ai post del tuo blog o al tuo Twitter.

Devi tornare da loro e dire: "Vi ascoltiamo e stiamo partecipando alla conversazione". Ecco l'errore più grande.

Un altro errore che le aziende fanno è quello di rimanere seduti e pianificare, pianificare, pianificare tutto quello che succederà.

Ho visto aziende aspettare due anni prima di lanciarsi nel social network e la ragione per cui questo è un errore è che non potrai mai sapere cosa accadrà davvero fino al momento in cui non inizi. E normalmente quello che accade dopo è qualcosa che non avresti mai immaginato.

E' molto meglio iniziare con poco, provare qualcosa, vedere cosa accade e dopo essere pronti a rispondere, il che è l'opposto di avere a disposizione un grande budget e di pianificare il lavoro e di mettere tutto in ordine prima di essere pronti a partire.

Un'altra cosa che le persone non riescono a capire è che a differenza di una campagna pubblicitaria, questo tipo di rapporti una volta iniziati continuano nel tempo.

Se stai per dare il via alla tua pagina di Facebook o al tuo account di Twitter o a qualunque altra cosa, devi sapere che dopo sei mesi, quando la tua campagna pubblicitaria potrebbe essere terminata, ci saranno centinaia o migliaia di persone che continueranno a rimanere in contatto con te.

E a quel punto dire: "Bye Bye! Non siamo più interessati a voi" è un grande errore. Devi pensare: "Cosa potremo fare con loro una volta finita la campagna?", "Come possiamo sfruttare in futuro questo gruppo di persone se desideriamo iniziare qualcosa di diverso?"




Informazioni su Josh Bernoff

JoshBernoff_thumbnail.gif

Josh Bernoff è vice presidente senior nello sviluppo di idee presso la Forrester Research e ha una esperienza di oltre 14 anni nell'avvio di nuove tecnologie come Course Technology, MathSoft e Software Arts. E' anche co-autore di "Groundswell: Winning in a World Transformed by Social Technologies", un'analisi completa delle strategie aziendali relazionate con le tecnologie sociali. Josh Bernoff scrive anche per Marketing News, una pubblicazione della American Marketing Association e nel blog di Forrester e di Advertising Age.

 
 
 
 
 
Commenti    
blog comments powered by Disqus

 

 

 

 

15099
 



 

Risorse Consigliate

 

 

I Toolkit di Robin


 









 

 

 

 

  • RSS Feed

          Mail
    Nome:
    Email:
     



     
     

     

    Web Analytics