MasterNewMedia Italia
Curated by: Luigi Canali De Rossi
 


11 febbraio 2010

Come Fare Business E Marketing Online Usando Facebook: I Consigli Di Luca Conti

Tutti o quasi conoscono Facebook, ma in pochi sanno come fare business usando Facebook. Come puoi utilizzare il social network più diffuso per promuovere il tuo sito o la tua attività, per incrementare i tuoi guadagni o il traffico verso il tuo blog, accrescere il numero di fan della tua community online? Ne abbiamo parlato con Luca Conti, grande esperto di social network, che recentemente ha scritto un libro che si intitola proprio "Fare business con Facebook".

Fare_Business_Facebook-10022010.jpg
Photo credit: Luca Conti

Sai perché dovresti aprire una pagina dedicata al tuo sito o alla tua attività su Facebook? Hai idea di come si fa social media marketing nel modo corretto? Pensi che sia sufficiente raccogliere più amici possibili? Per avere una risposta a tutte queste domande e imparare veramente come fare business con Facebook segui fino in fondo l'intervista di Luca e scoprirai come:

  • Aumentare i tuoi fan
  • Promuovere la tua attività
  • Fare marketing usando Facebook
  • Quali contenuti pubblicare sulla tua pagina
  • Conoscere cos'è e come si usa Facebook Connect
  • Impostare una campagna pubblicitaria su Facebook

 

 

Chi è Luca Conti?

Sono Luca Conti e non so quello che faccio...Mi diverto in rete, scrivo sul blog "Pandemia", su "Nova" del Sole24Ore, Hoepli la casa editrice mi ha affidato come curatore una collana per cui faccio danni pure in libreria, per il resto diciamo faccio consulenza sull'uso dei social network e dei social media per comunicare e promuovere in rete.

 

Fare Business e Lavorare con Facebook

Come utilizzare Facebook per fare business? Domanda apparentemente difficile, invece la risposta è abbastanza semplice. Premesso che Facebook non è per tutti e che è comunque uno strumento complementare ad altri nella comunicazione e sopratutto nella relazione con il web sociale, Facebook mette a disposizione delle aziende diversi strumenti per entrare in relazione con la sua community, che in Italia vanta oltre 12 milioni di utenti.

In particolare il punto di partenza è il profilo pubblico, detto anche pagina, che è un po' l'equivalente del profilo personale per tutti i soggetti non personali. L'errore assolutamente da evitare è quello di aprire un profilo personale e intestarlo all'azienda, o all'attività economica, o all'associazione.

Cosa che tuttora succede abbastanza frequentemente ma che è una violazione dei termini del servizio di Facebook per cui può comportare la chiusura del profilo personale. Quindi dal profilo pubblico poi si possono fare tante altre cose, ci sono i gruppi, c'è la possibilità di fare campagne pubblicitarie...E' tutto un mondo da scoprire e da approfondire con il mio libro su Facebook.

 

Promuovere un Sito o un Blog su Facebook

Per chi ha un sito o un blog, Facebook può portare dei benefici a mio avviso sotto vari punti di vista.

Uno è quello della moltiplicazione della diffusione dei propri contenuti, perché ci sono utenti su Facebook che conoscono poco il mondo dei blog, o comunque il web in generale, perché magari hanno cominciato a navigare proprio da Facebook, quindi è un modo per entrare in relazione con un pubblico che si va ad aggiungere con quello che il sito o il blog ha già.

In più può essere un importante canale di ritorno per avere feedback, commenti e aumentare un po' la conversazione intorno al proprio sito o blog, che può avvalersi anche di un altro strumento di Facebook che è Facebook Connect, che permette di autenticarsi per commentare sul blog per esempio utilizzando le credenziali di Facebook, quindi senza doversi registrare una seconda volta.

Facebook senz'altro potenzierà questo strumento e credo che chiunque abbia un sito o un blog e voglia mettersi in relazione con i propri lettori può utilizzare Facebook Connect con grande soddisfazione.

 

Aumentare Fan della Pagina Pubblica di Facebook

Qual è il segreto per aumentare i fan sul proprio profilo pubblico? A mio avviso ce ne sono tanti e nessuno. Se è un segreto probabilmente non esiste... Scherzi a parte, senz'altro quello di aumentare i fan è un obiettivo che chi ha un profilo pubblico dovrebbe porsi.

Però oltre a questo a mio avviso è più importante creare un coinvolgimento con i fan del proprio profilo e far sì che, tanti o pochi che siano, siano stimolati e invogliati spontaneamente a condividere le cose che leggono sul profilo pubblico, a pubblicare sul proprio profilo e farle conoscere ad altri amici.

In ogni caso all'inizio quando si apre un profilo pubblico che ha uno scopo in qualche modo commerciale o professionale, ci si può avvalere della parte pubblicitaria di Facebook, quindi aprire una piccola campagna pubblicitaria, che costa veramente pochi dollari, indirizzarla su un target molto profilato; perché Facebook permette di fare pubblicità utilizzando la profilazione degli utenti, quindi io posso far comparire il mio banner che invita gli utenti di Facebook a diventare fan del mio profilo, per una categoria ben precisa, posso ad esempio prendere i maschi, che abitano a Milano, che sono laureati e che hanno da trenta a quarant'anni.

Questa profilazione è possibile con Facebook e non è possibile con nessun altro strumento, quindi nell'ottica di creare una massa critica per il profilo pubblico può essere una leva da utilizzare.

 

Differenze tra Google AdSense e la Pubblicità su Facebook

Come si può comparare la pubblicità su Facebook con un altro canale molto diffuso che è quello di Google AdSense? Dal mio punto di vista una è la differenza sostanziale, ed è quella per cui AdSense contestualizza la pubblicità in base al testo della pagina dove va a posizionarsi.

Nel caso di Facebook invece l'annuncio va nelle pagine del profilo degli utenti che io ho selezionato. Quindi se su Google io compro delle parole chiave, su Facebook in realtà posso fare una campagna si CPM, quindi comprando impression, sia pay per click, quindi pagando soltanto i click degli utenti sul mio banner, identificando un profilo ben definito di utente: per sesso, posizione geografica, età, titolo di studio, orientamento sessuale e a questo posso aggiungere anche delle parole chiave che sono quelle che l'utente usa per descrivere il proprio profilo.

Quindi ad esempio se voglio colpire particolarmente gli utenti interessati al cinema, posso aggiungere "cinema" o altre parole chiave relative nel mio annuncio e quindi far sì che il mio annuncio compaia soltanto con quegli utenti che hanno dichiarato di essere interessati al cinema tra i loro interessi personali.

 

Quali Contenuti Pubblicare su Facebook?

Quali contenuti pubblicare sul profilo pubblico di Facebook? Ci sono due scuole di pensiero. Una di quelli pigri e che hanno poche risorse, che è quella di utilizzare gli automatismi che permettono di pubblicare automaticamente contenuti presi ad esempio da un feed rss. Quindi io posso attraverso il feed rss del mio blog aggiornare automaticamente il mio profilo pubblico su Facebook, ogni volta che scrivo un nuovo articolo. Questo ovviamente è un modo per popolare di contenuti la pagina ma dà poco valore in termini di relazione.

Quello che io consiglio è senz'altro di utilizzare tutti contenuti che possono essere stati pubblicati altrove e che hanno un valore per chi può seguirci e quindi può identificarci in Facebook per le cose che facciamo, ma allo stesso tempo ha molto valore a mio avviso di utilizzare anche la possibilità data da Facebook di aggiungere manualmente dei link da segnalare.

Link che possono anche venire da altri siti, che magari si rifanno agli stessi argomenti che trattiamo nel nostro blog e quindi nella nostra pagina su Facebook, perché l'obiettivo che dovrebbe avere chi gestisce la pagina, e chi gestisce il blog normalmente è quello di dare valore, valore che non necessariamente si traduce nella pubblicazione di contenuti, ma anche nella segnalazione di contenuti prodotti da altri, un po' quello che fa Robin Good sul suo blog.

 

Dove Trovare Informazioni su Luca Conti?

Per chi vuole saperne di più su di me la cosa più semplice sarebbe andare su Google e digitare Luca Conti, però c'è anche un traduttore che si chiama Luca Conti che ha qualche pagina oltre a me, quindi quello che invito a fare è utilizzare la mia carta d'identità digitale, che si trova su claimid.com/pandemia e lì si trovano tutti i link che parlano di me.

 




Ti è piaciuto questo articolo?

Se vuoi saperne di più su come fare marketing efficace su Facebook, puoi scaricare il PDF gratuito di Facebook Strategy (link affiliato) per capire gli errori più comuni di chi usa Facebook per promuovere i propri prodotti e servizi.

 

Scritto da per MasterNewMedia.
 
 
 
 
 
Commenti    
blog comments powered by Disqus

 

 

 

 

15641
 




Web Analytics