MasterNewMedia Italia
Scopri i migliori tool per comunicare,
collaborare e fare marketing
   
Curated by: Luigi Canali De Rossi
 


16 aprile 2010

Come Comunicare Tramite I Social Network: I Consigli Di Michele Ficara

Saper comunicare tramite i social network è molto importante al giorno d'oggi, non solo da un punto di vista lavorativo o per promuovere il tuo business, ma anche per tenerti informato, per lo svago e per trovare risposte ai problemi della quotidianità.

Comunicare_tramite_social_network_consigli_michele_ficara_15042010.jpg
Photo credit: Robin Good

Ho chiesto qualche dritta sul modo migliore per comunicare con i social network a Michele Ficara di Assodigitale, uno dei pionieri di Internet che tuttora si occupa di alfabetizzazione digitale.

Secondo Michele ci sono tre regole d'oro per utilizzare al meglio i social network:

  • Condividere il più possibile le informazioni

  • Cercare di renderti utile e di offrire valore

  • Non pensare di essere il primo o l'unico a fare o a dire certe cose e sopratutto cercare di essere credibile, di costruirti una credibilità.

Ma vediamo nello specifico come la pensa Michele Ficara:

 

 

Chi è Michele Ficara Manganelli?

Ciao sono Michele Ficara, attualmente conosciuto come blogger, sottolineo blogger dilettante, al momento ho anche un pappagallo che mi aiuta nei miei video online. Sono abbastanza conosciuto per essere il presidente di www.assodigitale.it.

 

Vantaggi Del Social Networking e Dei Social Media

Perché i social network oggi, sono la nuova frontiera? Perché semplicemente non sono sotto il controllo di nessuno. Ovvero, la rete oggi è sotto il controllo di Google. Google stabilisce chi deve apparire per primo e per secondo, chi è importante, chi no.

Nei social network invece funziona la regola opposta, chi dice se sei importante, rilevante, credibile o autorevole sono altre persone, quindi non sono sotto il controllo di nessuno. Se vogliamo una rete libera e una rete con cui ottenere autorevolezza, bisognerà rivolgersi alle persone e non più alle macchine.

 

Facebook e Gli Altri Social Network

Qual'è il social network, in Italia, oggi più rilevante o più importante?La risposta è quanto mai semplice... E' Facebook. Facebook ha 10 milioni di iscritti in Italia e circa 300 milioni nel mondo. Ma non vuol dire che questo sarà per sempre. Già, per esempio, si profila l'orizzonte Netlog che in Italia ha 4 milioni di iscritti e circa 50 milioni in Europa.

Perché Netlog? Perché su Netlog vanno i ragazzi giovani, gli "young people", la generazione Y, composta da ragazzi che hanno 13 anni. Perché su Facebook ci sono i genitori, mentre su Netlog sono da soli con gli amichetti. E' quindi chiaro che, quando questi cresceranno, questi nativi digitali cresceranno, gli utenti di questo network aumenteranno e probabilmente Facebook sarà solo per quarantenni e cinquantenni. Ma sono solo previsioni.

Non esiste una regola aurea. L'unica regola importante è analizzare, osservare e soprattutto agire. Non si può chiacchierare di social network finché non ci si entra dentro e non lo si prova sulla propria pelle.

 

Guadagnare Con i Social Network

Come utilizzare i social network per guadagnare online? È allo stesso tempo semplice e difficile. Il social network serve per crearsi una reputazione. Con questa reputazione io sono molto più credibile e molto più ricercato quando propongo i miei prodotti o i miei servizi.

Quindi è chiaro che se sono un'azienda e non una persona, che vuole promuovere un prodotto, dovrò dimostrarne sui social network l'efficacia. Ma non dovrò essere io in quanto azienda a dimostrare direttamente tale efficacia.

Dovrò riuscire a raccogliere e condensare il pensiero positivo che hanno i miei consumatori, quindi trovare i miei consumatori felici, coinvolgerli, non obbligandoli, ad entrare nella mia area, e tutti i nuovi consumatori che entreranno in quell'area vedendo, le altre persone, quindi loro simili, che hanno provato un mio servizio, capiranno che effettivamente il servizio funziona.

È questa la miglior arma di vendita oggi. È finita l'era della pubblicità...E' finita l'era della promozione, si entra nell'era della condivisione e dell'autorevolezza.

 

Come Usare Bene i Social Network

Le tre regole d'oro, secondo me, per essere visibili ed autorevoli nei social network sono:

  1. Condividere: voi dovete condividere informazioni importanti e rilevanti per i vostri contatti, per i vostri feeder/follower.
  2. Essere utili: se non siete utili non servite assolutamente a niente, perché solo chi è utile, chi da indicazioni interessanti, Robin Good lo dimostra, ha un seguito.
  3. Non sarete mai i primi, non sarete mai gli ultimi: l'importante è essere al momento giusto nel posto giusto quindi piantiamola di dire ''io sono stato il primo che ha fatto questa cosa'', perché di partigiani che hanno salvato l'Italia ce ne sono già troppi.

 

La Leadership Sui Social Network

La regola più importante per costruirsi una credibilità e per riuscire anche a diventare un leader nei social network è di comportarsi come se si stesse facendo promozione elettorale. Bisogna riuscire a conversare con le proprie persone, i propri amici. Conversare vuol dire saperli ascoltare, saperli rispondere, saper intrattenere una conversazione a lungo termine con loro e soprattutto non pensare che queste persone non pensino.

Ecco, questa è la cosa più importante. Molto spesso si tende a riempire le persone di informazioni su cose personali. I vostri lettori, i vostri follower pensano, ragionano e quindi chiedete loro sempre, se quello che state dicendo o facendo è ragionevole o meno. Quindi ragionate con i vostri contatti.

 

Comunicare Sui Social Network in Modo Efficace

Devo dire che il social network ideale non esiste. I social network nascono e crescono sull'onda delle persone che li frequentano e quindi più che ricercare il social network ideale è sapersi adattare e sapersi adeguare a quelle che sono le regole condivise dei social network in cui si entra.

Su Friend Feed, un social network basato sulla comunicazione in tempo reale, bisogna essere veloci ma anche, come dire, sintetici. Bisogna saper condensare in poche parole quello che si scrive perché il botta e risposta è istantaneo e velocissimo.

Ci sono thread da trecento, quattrocento, mille risposte che girano in poche ore. Quindi se non sei veloce sei fuori. Su Facebook invece giochi molto sulla tua immagine perché fai vedere chi sei, cosa fai, metti foto, posti dei video....Facebook è di certo più lento ma anche più completo e ti consente di ottenere una popolarità a lunga scadenza.

Su Twitter ci metti esclusivamente le foto, quindi comunichi con quelle e non hai testo a disposizione o ne hai pochissimo. Su Youtube comunichi con i video.

Ad ogni social network insomma, corrisponde un messaggio diverso.

 

Audience, Followers e Connessioni sui Social Network

C'è il falso mito che tante connessioni non producano qualità. Cosa vuol dire? C'è questa grossa discussione sul fatto che, se uno ha tante connessioni, non è detto che siano tutte connessioni qualitativamente valide. Mi dispiace. Tante connessioni sono un segnale che prova che c'è tanta gente che ti segue. Poi chiaro, se dirai cose interessanti avrai tanto consenso, se dirai delle stupidate farai brutta figura.

Ve lo dice uno che ha 60 mila connessioni dirette, quindi parlo con cognizione di causa, vantandomi di averle e non perché le abbia cercate, ma perché sono arrivate. Perché fa parte di un lavoro, di un percorso nato cinque anni fa in rete, che mi vede oggi con 16 mila connesioni di rete su LinkedIn, con 30 mila su Friend Feed, con 5 mila su Facebook ed altre 2 o 3 mila sui vari LinkedIn, Viadeo e Xing. Più connessioni hai e più responsabilità hai nel saperle gestire, in quanto devi capire che ti seguono decine di migliaia di persone.

La qualità della connessione la decide il tuo contenuto. Quello che dici produce qualità. Chiaramente le persone solo per il fatto di essere connesse, non è detto che ti seguano. Ecco la sfida quotidiana. È avere tante connessioni e fare in modo che queste ti vedano come referente autorevole e rilevante, quindi seguano quello che tu dici. Come fare a capirlo? Dal numero di commenti che ricevi, indipendentemente se positivi o negativi a quello che scrivi.

 

Per Saperne di Più su Michele Ficara

Per saperne di più su di me, per conoscere i miei punti di vista personali www.micheleficara.com, ovvero il mio blog. Invece per avere notizie sulla mia attività istituzionale, sui progetti di legge e sull'associazione www.assodigitale.it. La mia email è michele@ficara.org

 

Scritto da per MasterNewMedia.
 
 
 
 
 
Commenti    
blog comments powered by Disqus

 

 

 

 

15798
 



 

Risorse Consigliate

 

 

I Toolkit di Robin


 









 

 

 

 

  • RSS Feed

          Mail
    Nome:
    Email:
     



     
     

     

    Web Analytics