MasterNewMedia Italia
Scopri i migliori tool per comunicare,
collaborare e fare marketing
   
Curated by: Luigi Canali De Rossi
 


Last updated: Friday, February 26, 2010

Creare Un Blog Anonimo

Creare un blog anonimo è un modo per difendere la tua identità e la tua persona dagli attacchi che potresti subire se pubblicchi informazioni delicate o hai creato un blog per scrivere su un argomento controverso. Creare un blog è semplice e gratuito, ma la libertà di pubblicare online quello che vuoi vale poco finché puoi essere rintracciato e subire delle ripercussioni per quello che hai scritto. Per questo molte persone vigliono creare un blog anonimo.

shame_by_jfq.jpg
Photo credit: Kat Callard

Se l'argomento del tuo blog è la tua azienda, per esempio, non credo che tu sia libero di dire quello che pensi veramente a meno che non abbia creato un blog anonimo. Molti impiegati sono stati licenziati per aver scritto nei loro blog cose scomode per le loro aziende. Creare un blog anonimo e imparare a bloggare in maniera anonima può proteggerti da questi pericoli.

Ho scritto una guida per creare un blog anonimo e penso che questo sia un argomento che deve far riflettere non solo chi ha la necessità immediata di creare un blog anonimo, ma anche chi vuole creare un blog e pubblicare online con la consapevolezza che tutto ciò che fai su Internet può essere tracciato.

La Electronic Frontier Foundation ha compilato una lista delle azioni che possono aiutarti a nascondere la tua identità sul Web.




Usa Uno Pseudonimo

Non rivelare mai la tua vera identità e fai attenzione che da quello che dici non trapeli nessun dato personale o informazione attraverso la quale si possa risalire a te. Fai attenzione a quello che scrivi perché tanti piccoli dettagli messi insieme fanno un'informazione.




Usa Servizi Anonimi

Nella guida per creare un blog anonimo ho elencato servizi che ti permettono di:




Stai Attento Alla Tua Audience

Non dare per scontato che quelli che leggono il tuo blog siano persone amiche o che siano d'accordo con ciò che scrivi. Fai attenzione ai commenti e alle domande che possono nascondere insidie: chi vuole scoprire la tua identità farà finta di essere d'accordo con te e non ti si metterà apertamente contro.




Non Farti Trovare

Fai attenzione a quello che si trova sul Web digitando il tuo nome o il nome del tuo blog anonimo nel box di Google Search o su qualsiasi altro motore di ricerca. E' importante che il tuo nome e i tuoi dati personali non siano mai associati al nome del tuo blog anonimo.




Crea Un Blog Anonimo

Quando crei un blog anonimo devi far attenzione a non essere rintracciabile in ogni fase della creazione. Non basta non scrivere il tuo nome e congome in prima pagina per stare tranquillo. Prima ancora di inziare a scrivere, quando stai mettendo su il tuo sito o blog anonimo, devi controllare che il tuo indirizzo IP sia nascosto e che il servizio che ti da la possibilità di creare il tuo blog, non possa identificarti.




Per Saperne di Più

Leggi il post pubblicato dalla Electronic Frontier Foundation intitolato "How to Blog Safely (About Work or Anything Else)".

Se vuoi creare un blog anonimo consulta la guida per creare un blog anonimo scritta da Robin Good per MasterNewMedia.




Articolo aggiornato il 29.01.2009 da Giulio Gaudiano

 
 
 
Commenti    
blog comments powered by Disqus
 
posted by on Saturday, October 8 2005, updated on Friday, February 26 2010

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons License.

4248

 

Web Analytics