MasterNewMedia Italia
Curated by: Luigi Canali De Rossi
 


26 settembre 2007

Web Conferencing, Online Collaboration E Live Presentation In Un Solo Tool: Acrobat Connect Professional

Acrobat Connect Professional, il fiore all'occhiello della tecnologia per il web conferencing e la collaborazione online di Adobe, si conferma essere, la soluzione in continuo miglioramento per il web conferencing in tempo reale che altri prodotti non riescono ad eguagliare. In questa recensione aggiornata, riprendo e approfondisco le funzioni principali di Connect Professional, i punti di forza e i punti di debolezza e tento di fornire una valutazione complessiva ed allo stesso tempo indipendente di ciò che in precedenza era conosciuto come Macromedia Breeze.

Acrobat-Connect-Professional-485.jpg

Apparentemente, non molto sembra sia cambiato ad uno sguardo superficiale in Connect Professional dalla mia recensione precedente del Dicembre 2006, dal momento che i cambiamenti principali e le migliorie apportate hanno riguardato il codice, fornendo al prodotto che prima conoscevamo come Breeze funzionalità e performance ulteriori che sono necessarie per mantenere un livello più professionale rispetto al crescente numero di competitor che offrono soluzioni per il web conferencing.

Acrobat Connect Professional possiede funzionalità complete, ed una tecnologia di altissima qualità per il web conferencing che mette insieme in un unico strumento le migliori strumentazioni e tool per il web conferencing, la collaborazione in tempo reale e la distribuzione di presentazioni web live. In tutte queste aree Connect Professional fornisce uno strumento eccellente, le migliori performance e affidabilità, aggiungendo un livello di interfaccia e di personalizzazione che non è ancora stato eguagliato da altri prodotti del genere.

Eleganza, raffinatezza, efficienza, performance sono gli aggettivi che per primi vengono in mente se provo a sintetizzare le mie sensazioni relative a Connect Pro. Se dovessi usare dei termini per descrivere li prenderei in prestito dall'industria automobilistica. Direi che Connect Pro è come una BMW con delle eleganti rifiniture in stile Jaguar.

 

Acrobat-Connect-Professional-engage-with-multimedia-485.jpg




Funzionalità Principali

Acrobat-Connect-Professional-video-conferencing.jpg

Connect Professional è effettivamente uno strumento a 360° e completo di tutto ciò che è necessario per il web conferencing, le presentazioni online live e la collaborazione online, oltre che uno spazio di lavoro virtuale permanente, uno spazio per la memorizzazione di contenuti e materiali che possono essere utilizzati, registrati e completamente programmati per la loro distribuzione ed ancora, sono presenti le modalità per invitare i partecipanti alle sessioni.

Una caratteristica fondamentale di Connect Professional è la sua estrema flessibilità nella personalizzazione dell'interfaccia dal momento che l'host può letteralmente impostare quante funzioni e configurazioni di layout quante sono le tipologie di meeting e di presentazioni che ha necessità di utilizzare.

Connect Professional ha di unico i "pods" che sono una soluzione semplice ed allo stesso tempo formidabile per una flessibilità di questo tipo. I Pods non sono altro infatti che finestre widget dedicate a funzioni specifiche. Perciò, solo in apparenza sono finestre fluttuanti e ridimensionabili, mentre in realtà sono mini applicazioni funzionanti in tutto e per tutto, che possono essere collocate nello spazio di lavoro disponibile di Connect Professional in tutte le posizioni e in tutte le dimensioni desiderate.

Ci sono pods per la lavagna condivisa, per lo screen-sharing, per le presentazioni e per mostrare documenti; ognuno ha uno scopo specifico e tutti pronti ad essere subito utilizzati e personalizzati quando se ne ha bisogno.

Da questo punto di vista, Connect Professional rimane al momento, molto più avanti rispetto ai suoi competitor, che rimangono ancorati a metafore funzionali e visuali tendenzialmente obsolete.

Oggi, solo pochissimi strumenti per il conferencing possono fornire tale ampia offerta di funzionalità e così tanta flessibilità nell'adattarsi a situazioni diverse a seconda dei casi e delle necessità.

Ecco un elenco delle funzionalità principali di Adobe Connect Professional:



Integrazione Audio e Video

meetings_macsupport_sm.jpg

Connect Pro integra sia il VoIP bidirezionale per tutti i partecipanti ad un meeting (chi presenta può decidere chi attivare) sia il video conferencing senza alcun limite massimo di video partecipanti supportati contemporaneamente. Infatti, tra i vari usi personalizzati che si possono fare, proprio su questo fronte Connect Pro ha potenzialità enormi.



Videoconferenza

meetings_audio_control_sm.gif

La videoconferenza web integrata offre la possibilità a tutti i partecipanti di chiamare gratuitamente (solo in USA - verifica la possibilità di utilizzo gratuito nella tua nazione - e mentre mi trovavo là Adobe non mi ha concesso il funzionamento per le mie chiamate private che era invece quello di cui avevo bisogno) mediante un numero telefonico in modo da unirsi ad un meeting mediante il loro telefono.



Screen-sharing e Controllo Remoto

turbo_screensharing_sm.jpg

Con una performance migliorata fortemente e resa finalmente disponibile Connect Pro è ora realmente allo stesso livello del primo della classe GoToMeeting, e di altri popolari competitor quali Microsoft Live Meeting, Yugma, Glance ecc. Sono stato letteralmente sorpreso dalla varietà di performance di cui ora Connect Professional è fornito mentre guardavo un video in full-motion video senza o quasi sgranatura dell'immagine nel frame rate percepibile di Peter Ryce di Adobe in San Francisco, video che mi veniva mostrato attraverso screen sharing. Considerando che mi trovavo con oltre 9 ore di fuso orario rispetto a Peter e con molti salti di Internet in mezzo, non ci poteva essere niente di più spettacolare. La nuova funzione "Optimize Screen Sharing" in Connect Pro Meeting permette all'utente la selezione di "Fast Images", abilitandolo ad un bassissimo consumo di banda mentre attraverso lo screen sharing vengono trasmessi contenuti multimediali o video velocemente. Un grande applauso ad Adobe per aver risolto le questioni della latenza e del ritardo video che affliggevano e rallentavano la performance di Connect in passato. Inoltre i partecipanti ad un meeting via Connect Pro possono controllare i desktop e le applicazioni di altri utenti remoti. Ulteriori informazioni sulla funzionalità di Connect Pro new Turbo Screen Sharing puoi trovarle su: http://www.adobe.com/go/turboscreensharing e sul video demo delle performance mostrate in questo video.



Personalizzazione delle Stanze Meeting e dei loro layout

layouts.gif

Chi possiede un account Connect Pro può creare stanze multiple per le conferenze che rimangono online e accessibili in qualunque momento. Non spariscono al termine di un meeting. Questa caratteristica è un tratto fondamentale delle soluzioni per la collaborazione online, che generalmente richiede uno spazio nel quale gli oggetti, gli strumenti, i documenti ed altri artefatti informativi siano mantenuti nel corso del tempo e resi accessibili a tutti gli organizzatori del meeting. Le stanze meeting di Acrobat Connect Professional sono sempre facilmente raggiungibili grazie all'URL univoco di ogni stanza meeting, che, come già menzionato, non cambia mai. I layout personalizzati delle stanze meeting ed il loro contenuto, comprensivo di note e di chat, vengono automaticamente salvati da un meeting all'altro.



Annotazioni Live e Segnalibri, ora anche sui Video

meetings_whiteboard_sm.gif

Una funzionalità principale che Connect già possedeva da tempo, le annotazioni live e gli strumenti per inserire segnalibri non è cambiata in quest'ultima versione. La novità più impressionante su questo fronte è la possibilità che Connect ora offre di annotare addirittura i video che viene mostrato in tempo reale ai partecipanti di un meeting. Non avevo ancora visto uno strumento per il web conferencing che potesse fare anche questo. Una valida ed unica funzione che ti permette di salvare i diversi livelli della lavagna condivisa in una stanza meeting persistente di Acrobat Connect Professional, e di aggiungerli ai meeting futuri.



Davvero Cross-Platform

mac_windows_linux.gif

Adobe Connect Professional è accessibile dagli utenti con tutti i sistemi operativi incluso Mac, Linux e Windows PC. Mentre le funzionalità e l'interfaccia non sono identiche tra le diverse piattaforme, le differenze sono state ridotte ulteriormente rendendo il supporto e l'accesso per Mac valido quasi quanto quello per PC. Ora i meeting di Acrobat Connect Professional supportano completamente gli utenti Mac OS X 10.2, 10.3, e 10.4, anche sui Mac PowerPC e Intel.



Programmazione

Acrobat-Connect-Professional-scheduled-meetings.gif

Connect Pro integra funzionalità potenti di programmazione eventi ed inviti, che forniscono tutti gli strumenti necessari per tenere sotto controllo eventi e meeting multipli. Puoi anche programmare meeting online dal calendario di Outlook, utilizzando la rubrica integrata, verificare la disponibilità e programmare meeting ricorrenti. Inoltre, chi hai invitato a partecipare ad un meeting può unirsi alle sessioni live direttamente dal proprio calendario Outlook.



Registrazione

record-meeting.gif

La registrazione rimane un vantaggio tecnologicamente strategico per tutti i provider in questo settore, dal momento che utilizzandola si ottengono molti benefici e promozione indiretta. Connect Pro integra una funzionalità per la registrazione completa capace di memorizzare tutte le azioni, inclusi audio e video, che hanno luogo durante un live meeting. Al momento le registrazioni possono essere viste e sentire solo attraverso Connect Pro, ma la stessa Adobe adotterà presto un sistema di simile a Youtube di "share-embed" per la distribuzione del contenuto, strategia che gli utenti finale richiedono sempre più.

In realtà, Connect Professional offre molto di più, integrando anche il file sharing, la visione dei documenti (supportando ogni tipo di file e documento), i sondaggi, funzionalità per la moderazione, reportistica di utilizzo, uno strumento integrato per la conversione da PowerPoint a Flash, Q&A (Risposte&Domande) moderate, possibilità di far condurre la presentazione a tutti i partecipanti e supporto per video e rich media.




Punti di forza

Interfaccia UI
Acrobat Connect Professional mantiene solidamente il ruolo di leader in questo mercato. Rimane il modello da battere. Pulita, semplice e non-intrusiva, l'interfaccia utente di Connect Professional incanta tutti gli utenti sin dal primo secondo di una sessione. Questo non significa che non ci siano ulteriori spazi per il miglioramento o per facilitare ulteriormente l'utente finale. Infatti, Adobe ha ereditato questo strumento (ufficialmente conosciuto come Breeze) da Macromedia due anni fa, ma ne ha fatto già ottimi miglioramenti nella UI. Per cui, anche se difendo questa posizione e dichiaro che la UI è ottima anche così, leggi anche le mie note nella sezione "Aree da migliorare", più sotto.



Screen sharing
Con l'aggiornamento del nuovo Turbo Screen Sharing Connect Professional non ha lasciato nulla ai suoi tradizionali competitor, che in alcune funzionalità offrivano prodotti più performanti. Ora la performance è così buona che puoi anche mostrare un video live ai partecipanti remoti anche attraverso l'oceano. Davvero impressionante. (Leggi ulteriori dettagli in merito più avanti)



Annotazioni
La possibilità di annotare qualunque tipo di contenuto proprio quando ne hai necessità,



Capacità fino a 1500
Pochi strumenti per conferenze e collaborazione online permettono centinaia di partecipanti in contemporanea senza richiedere massicci interventi ai server dedicati all'hosting dei meeting. Il nuovo Acrobat Connect Professional Pro promette un supporto affidabile fino a 1500 utenti. Mi piacerebbe proprio provarlo in queste condizioni per vedere se le capacità di Connect Professional rispondono realmente alle necessità di eventi di tale portata. Quando e se Adobe deciderà di dimostrare che queste affermazioni corrispondano al vero, saremo lieti di co-promuovere un evento live di tale portata, per mettere davvero il loro prodotto alla prova in questo tipo di scenari.



Registrazione
La registrazione degli eventi in Connect Professional è assolutamente impressionante sia in termini di fedeltà all'evento originale che nel confezionamento dei vari media in cui un evento viene offerto. Non solo. Coloro che guardano la registrazione possono ancora interagire con le pagine Web ed i contenuto a cui si è avuto accesso durante una sessione.




Aree da migliorare

Lavagna condivisa e strumento per le annotazioni
Nonostante Connect Pro offra ai suoi utenti uno strumento per le annotazioni molto potente e ben progettato, la necessità degli utenti di annotare senza essere costretti ad interrompere la sessione, cambiare modalità, selezionare un nuovo strumento o fare altri compiti innaturali, è ciò che ogni utente si aspetterebbe da uno strumento per le presentazioni live. Nonostante ciò, sia Connect Pro che i suoi principali competitor rendono ancora la possibilità di prendere annotazioni in tempo reale un'attività frustrante, limitando gli spazi operativi e costringendo l'utente che vuole utilizzare segnalibri visuali a risultati peggiori di quelli creati dagli scolaretti delle elementari sulle loro lavagne.



Registrazione e Distribuzione
La registrazione è sicuramente utile e ben fatta, ma dipende fortemente dalla mia capacità di utilizzare e distribuire in giro le mie registrazioni. Su questo fronte Adobe ha certamente ampi margini di miglioramento fornendo alternative più semplici ed aggiuntive per la distribuzione, l'accesso e la ripubblicazione delle registrazioni di qualità che vengono prodotte.



Facilità di utilizzo
Nonostante la chiarezza, la semplicità e l'eleganza dell'interfaccia, Connect Professional ha ancora ampi margini di miglioramento che verranno dal rendere lo strumento sempre di più facile utilizzo. GoToMeeting rimane a mio parere un pioniere ed il miglior modello da seguire al momento, per capire esattamente cosa è necessario fare per rendere uno strumento quanto più semplice possibile e facile da utilizzare. Connect Professional possiede menù testuali troppo ricchi di opzioni, che rappresentano un ostacolo nel facilitare l'utente a comprendere istantaneamente quello che si può fare con questo strumento. Tutte le opzioni nei menù sembrano uguali e quando ce ne sono venti o trenta dentro cui cercare quella necessaria, cominciare a lavorare può essere molto frustrante.



Costo di accesso
Sicuramente, non tutte le tecnologie per il web conferencing devono essere low-cost, gratuite o con costi accessibili da aziende di ogni dimensione. Sarebbe chiedere troppo. Naturalmente è logico che prodotti del genere siano pensati soprattutto per le grandi aziende, data la loro capacità finanziaria. Se è vero che c'è la necessità di far concorrenza a Microsoft e WebEx, sarebbe opportuno non trascurare microconsumatori come professionisti e piccole aziende, nonostante possano sembrare un mercato meno lucrativo. Ma naturalmente nelle organizzazioni più grandi devi conquistare il favore dei manager IT. Allora perché non pensare a versioni con minori funzionalità per aziende di piccole dimensioni, di modo tale da avere un ritorno in termini di marketing, e fornire indirettamente fiducia alle grandi aziende che devono comprare questi prodotti estremamente dispendiosi.




Ulteriori informazioni

Guarda questi ottimi video registrato di Adobe Acrobat Connect Professional e comprenderai come si presenta l'ambiente e come si utilizzano le funzionalità di base. La visione è fortemente raccomandata.

Acrobat Connect Professional - Tabella Comparativa Dei Prezzi

Adobe Connect Professional Requisiti Di Sistema

Supporto Ed Help

Le FAQ di Connect Professional



Sintesi Della Recensione

Connect Professional è la tecnologia leader per il web conferencing, la collaborazione online e le presentazioni online live, disponibile oggi sul mercato, in quanto a funzioni, integrazione, flessibilità e performance.

E' uno strumento unico per web conferencing che può essere adottato dalle medie e grandi imprese, dalle istituzioni educative e da altre società che hanno un budget sufficiente per affrontare il prezzo di Connect Professional (a partire da $375/a mese per 5 utenti). Certo, se comparata con quello di altri competitor sul mercato come WebEx e Microsoft Live Meeting, il prezzo di Connect Pro non è poi tanto diverso. Ma se consideriamo come un costo di questo tipo sia proibitivo per le piccole aziende e i professionisti, la strategia di marketing di Adobe potrebbe limitare il potenziale di Connect Pro in quanto ad adozione e presenza sul mercato.

Versioni di Connect Professional come meno funzioni potrebbero essere commercializzate per un pubblico più vasto e a prezzi più accessibili, dal momento che la competizione delle piccole compagnie e di strumenti più semplici è molto più aggressiva ed efficace. Sono solo gli educatori, i teorici e gli accademici che ancora pretendono che la collaborazione e gli strumenti di conferencing possiedano tutte le funzionalità immaginabili. Queste persone spesso sono le peggiori, le più noiose ed incapaci a presentare qualcosa. I grandi presentatori, i dirigenti di successo e i formatori di talento hanno bisogno solo di una frazione degli strumenti richiesti da questi sedicenti "esperti", che ne sanno molto...su questo non ci piove, ma che non hanno imparato a comunicare efficacemente.

Le sessioni di presentazioni online hanno un'impostazione tipica che richiede la possibilità di erogare delle slide di PowerPoint, di annotare, funzionalità VoIP, chat testuali e poco altro. Perché non offrire una soluzione dedicata ad un prezzo più abbordabile? La stessa cosa vale per le sessioni collaborative che richiedono screen-sharing, chat testuale, VoIP, videoconfenreza e poco altro.

E' in questa direzione, secondo il mio modesto parere, che Adobe potrà massimizzare le sue potenzialità di marketing con Connect Professional... uno strumento meraviglioso, ancora riservato ai ricchi e al mercato corporate di grandi aziende.

E tu che ne pensi?



Articolo originalmente scritto da per Master New Media con il titolo "Web Conferencing, Online Collaboration And Live Web Presentation In One Tool: Acrobat Connect Professional Reviewed". Versione Italiana a cura di Caterina Policaro - per un feedback editoriale scrivi a Robin.Good[at]masternewmedia.org.

 
 
 
 
Commenti    
blog comments powered by Disqus

 

 

 

 

8018
 




 

Web Analytics