MasterNewMedia Italia
Curated by: Luigi Canali De Rossi
 


6 novembre 2012

Come Analizzare la Concorrenza Online

Come si fa per fare un'analisi iniziale della concorrenza sul web per una frase-chiave specifica, per un argomento preciso o per una nicchia specifica?

analisi-concorrenza-2.png

Photo credit: Robin Good

In fase di analisi di qualsiasi progetto web è decisivo, poter verificare la "percorribilità" di una nicchia piuttosto che un altra, andando a verificare il livello di concorrenza già esistente sul web, allorchè si fà una ricerca usando quello specifico set di parole chiave.

Lo scopo di questa analisi è quello di verificare quanti siti web si sono già posizionati per intercettare una frase-chiave specifica e quanto "importanti" sono questi siti prima di decidere se "puntare" quella frase-chiave oppure optare per un'altra con minore concorrenza.

Facendo una ricerca su Google.it con la frase-chiave di riferimento è possibile quindi farsi subito un'idea di quanti siti web competono per offrire una risposta a quella domanda, e fare una valutazione iniziale in pochi minuti della fattibilità dell'utilizzo di certe frasi chiave piuttosto che di altre.

Ma come fare esattamente questa prima analisi?

Ecco qui di seguito un breve estratto da una mia lezione nel POP Campus dove ti spiego, se sei alle prime armi, come procedere passo-passo per fare questo tipo di analisi.

 


Duration: 9':02" - In questo video Robin Good suggerisce i passi chiave per analizzare la concorrenza per il tuo progetto online, dopo che hai identificato le frasi-chiave primarie e secondarie.

Come si analizza, per chi è alle prime armi, la concorrenza online?

Eccoti un riassunto degli step necessari per fare un'analisi iniziale della concorrenza su Internet, avendo già individuato le frasi-chiave di riferimento per il tuo sito.

Se fossi un imprenditore nel mondo reale, analizzare la concorrenza farebbe parte del tuo normale modo di lavorare.

Su Internet, analizzare la concorrenza, e' reso ancor più facile dalla velocità con la quale puoi accedere ed analizzare le informazioni sulla concorrenza disponibili attraverso Google, e quindi, a maggior ragione, dovresti evitare di saltare questo step, perché nel farlo, ne puoi trarre tantissimo vantaggio.

 

1. Ricerca le Frasi-Chiave su Google

Lo step numero uno è fare una ricerca su Google, avendo attiva sul tuo browser la navigazione anonima / privata e accertandoti di non essere loggato dentro uno dei tuoi account su Google (Gmail, YouTube, Google Docs, etc.). In questo modo puoi essere certo che Google non potrà personalizzare i risultati sulle pagine dei risultati che ti mostrerà in base alle pagine che hai navigato in passato.

Qui trovi le istruzioni per attivare la navigazione anonima sui browser più utilizzati:

Un'altra soluzione per evitare che Google personalizzi le SERP è utilizzare un browser che non usi abitualmente. Puoi utilizzare sia Camino, sia Opera. Oppure qui trovi un elenco dei diversi browser gratuiti disponibili.

A questo punto, vai su Google.it e fai la tua ricerca sulle frasi-chiave che hai scelto.

 

2. Conta Quanti Concorrenti Appaiono nelle SERP

Lo step numero due è contare quanti concorrenti ci sono nelle SERP per le ricerche fatte sulle frasi-chiave.

*Per "concorrenti" qui si intendono siti che usano le tue stesse parole chiave di riferimento e che si dedicano in maniera consistente a quell'argomento con più articoli e risorse di valore.

Se il numero di concorrenti:

  1. Supera i 15: non ti conviene assolutamente, c'è troppa concorrenza.
  2. Va da 7 a 15: devi analizzare precisamente chi sono i concorrenti e quanto "solidi" sono
  3. Va da 1 a 7: hai scelto la nicchia giusta.
  4. E' 0: possono esserci due possibilità. Le persone non si esprimono in quella maniera, perciò devi identificare meglio quali parole cercano. Oppure hai individuato una nicchia precisa sulla quale ancora non c'e' nessuno.

Fai anche quest'altra verifica:

Segna quanti siti ci sono nella prima pagina di risultati che usano nel loro titolo le stesse parole che ci sono nella frase-chiave che hai cercato, anche se le utilizzano in ordine diverso.

In generale vuoi evitare nicchie dove nella prima pagina delle SERP ci sono più di sette siti che utilizzano le stesse parole che hai usato nella tua frase-chiave test.

 

3. Controlla in Dettaglio Chi Sono i Tuoi Concorrenti

Step numero tre: a questo punto vai a guardare in maniera più dettagliata ciascuno di questi siti concorrenti. Analizza sito per sito quelli che hai trovato, e cerca di capire quanto questi siti si occupano effettivamente dello stesso argomento da te individuato.

Il tuo concorrente ha un Forum dove parla della tua nicchia solo in una discussione od una pagina? Oppure è un sito che parla esclusivamente del tema da te individuato?

Capire se i tuoi concorrenti sono già molto concentrati sulla nicchia che hai scelto fa molta differenza.

Se vuoi fare un'analisi approfondita, ecco gli elementi che devi prendere in considerazione:

  1. Che tipo di sito e'?
  2. Che tipo di contenuto ha?
  3. Che impressione ti dà?
  4. Che modello di monetizzazione usa?
  5. Ha un dominio riguardante prettamente la nicchia che hai scelto?



Se vuoi fare un'analisi approfondita, ecco una lista degli elementi da valutare:

  1. Nome del sito
  2. URL del sito
  3. Screenshot del sito
  4. Prima impressione: ti appare serio, professionale, elegante, pulito, carico di informazioni? Oppure è anonimo, amatoriale, scarno, caotico e pieno di pubblicità?
  5. Tipologia del sito: è un blog, un forum, un sito aziendale, un servizio di notizie, un servizio online?
  6. Tipologia di contenuti di valore: ha articoli, notizie, PDF, video, illustrazioni?
  7. Quantità di contenuti di valore: quanti sono?
  8. Modelli di business
  9. Età del sito: più è anziano, più è rilevante agli occhi di Google. Per trovare l'età di un sito, puoi utilizzare WhoIs, SEOmoz Age Tool, Dr. Whois.
  10. PageRank (PR): è un valore da 1 a 10 calcolato da Google per ogni sito. Indica quanto è buona la reputazione del sito per Google (10 è il massimo). Puoi utilizzare per trovarlo: PR Checker e CheckPageRank
  11. Link in entrata: hai la possibilità di creare dei link al tuo sito sul sito di questo concorrente? Per esempio se è un Forum puoi mettere un link in un post? Accetta articoli scritti da persone esterne al sito (guest post)? Permette di inserire link nei commenti?
  12. Presenza sui social media: Su quali social network è presente (Facebook, Twitter, YouTube, Google Plus, Pinterest)? C'è interazione sui suoi canali social? I fan postano e fanno domande, oppure sono deserti? Quanti fan ha?
  13. Analisi tramite Google: Inserisci la URL della homepage di uno dei tuoi concorrenti ed inseriscila nel Strumento per le parole chiave di Google. In questo modo capirai per quali parole chiave quel sito è rilevante.

 

4. Analizza i Pro ed i Contro dei Tuoi Concorrenti

Step numero quattro: studia cosa hanno di positivo e di negativo questi siti concorrenti.

Dietro questi siti (soprattutto quelli più incentrati sulla tua nicchia) ci sono persone che hanno già creato un sito nel settore che ate interessa prima di te, ma da cui puoi prendere spunto.

Esamina gli aspetti positivi: le cose che funzionano e che corrispondono alle esigenze segnalate dai tuoi fan.

Esamina gli aspetti negativi: le cose che possono essere migliorate, o che non corrispondono alle esigenze dei tuoi fan.

Profila e raccogli il meglio ed il peggio dai tuoi concorrenti per trarne degli spunti utili.

 

5. Decidi Se La Nicchia E' Accessibile

L'ultima cosa che puoi fare è domandarti se questa nicchia è effettivamente accessibile: sai chi sono i tuoi fan, sai cosa cercano e sai anche i tuoi concorrenti chi sono e cosa offrono.

Se tutti i risultati che appaiono intorno alla tua ricerca, parlano tutti di cose che non sono quelle che intendevi, forse hai usato dei termini che non sono quelli giusti che userebbero le persone.

Se i risultati intorno alla tua frase-chiave non c'entrano niente, probabilmente la tua frase-chiave e' sbagliata.

Se invece i risultati sono molto diversi tra di loro, probabilmente stai attraversando un terreno "vergine". La frase-chiave che hai trovato potrebbe andare molto bene e non essendoci altri siti che ne parlano, gli altri risultati che vedi apparire sono vaghi, diversi, eterogenei, proprio perche' non c'e' nessuno ancora che si e' piazzato lì.






OK, Robin, tutto bello... Ma:
a me, chi mi aiuta a capire se la nicchia è giusta?

Se hai già un progetto per un business sul web, costruito intorno alle tue competenze, passioni od interessi, e stai cercando di valutare al meglio se la nicchia che hai individuato è effettivamente valida, e quali tecniche, metodi e strumenti utilizzare per fare questo tipo di analisi, dai un'occhiata a questa collana di video-lezioni che ho preparato per te.

Si chiama "Come Identificare la Nicchia" e trovi qui di seguito tutte le informazioni:

banner-nicchia-inspector.jpg

"Come Identificare la Nicchia" contiene nove lezioni:

  1. La Formula di Sharewood

  2. Identificare la Tua Nicchia

  3. PIE Sì PIE No

  4. Trova la Tribù

  5. Le Frasi-Chiave

  6. Analizzare la Concorrenza

  7. Scegliere il Nome del Sito

  8. Nicchia Inspector Base

  9. Nicchia Inspector Avanzato



Per maggiori informazioni:
Come Identificare la Tua Nicchia

 

Scritto e pubblicato per la prima volta su MasterNewMedia ITALIA da Robin Good il 6 Novembre 2012 con il titolo "Come Analizzare la Concorrenza".

 

Scritto da per MasterNewMedia.
 
 
 
 
 
Commenti    
blog comments powered by Disqus

 

 

 

 

17684
 



 

Risorse Consigliate

 

 

I Toolkit di Robin


 









 

 

 

 

  • RSS Feed

          Mail
    Nome:
    Email:
     



     
     

     

    Web Analytics