MasterNewMedia Italia
Curated by: Luigi Canali De Rossi
 


13 giugno 2007

Remix, Mash-up E Monetizza Le Tue Pubblicazioni Online Con Contenuti Sotto Licenza: MixerCast

Se desideri mixare e creare dei mashup di immagini, audio e video personali con contenuti sotto licenza provenienti da fonti autorevoli, e poi monetizzare il tutto, ecco l'applicazione che fa per te.

0_mc_header.jpg

Gli strumenti per il personal media remixing sono molto diffusi. Di recente abbiamo recensito Flektor, Splashcast, Vuvox e Scrapblog.

L'elemento chiave che definisce tutti questi strumenti è la possibilità di prendere i media esistenti - sia dall'hard drive che da servizi web come Flickr o YouTube - e combinarli insieme.

Il risultato finale può essere incluso in blog, siti o profili dei servizi di social networking, permettendo ad amici e colleghi di vederlo in un singolo e semplice player.

Mixercast è un altro strumento per il remixing che ti permette di combinare i tuoi file media su web o computer insieme a contenuti sotto licenza provenienti da fonti autorevoli quali Muze Music e Getty Images.

Inoltre, il widget player può includere un mini-store simile nello stile a Chitika MiniMalls, che offre la possibilità di monetizzare il tuo contenuto attraverso un programma di affiliazione.

 

MixerCast - In Generale

0_logo_mc.jpg

MixerCast offre un ricco ventaglio di strumenti per il media remixing di immagini, musica e video e la possibilità di importare contenuto da una serie di fonti.

Hai a disposizione due opzioni per i tuoi mashup.

La prima opzione è un wizard immediato che ti guiderà passo dopo passo attraverso il processo di caricamento, selezione e registrazione del contenuto ed il suo successivo inserimento in un template. I template vanno dal player standard, a formati banner e panoramici.

La seconda opzione è il più complesso MixerCast Designer, che aggiunge un vastissimo livello di controlli manuali sia per l'editing che per il processo di remixing.



Opzioni per il Contenuto in MixerCast

0_importmedia.jpg

MixerCast offre molte tipologie di contenuto con cui lavorare. Si possono prendere immagini, musica e video dalle seguenti risorse web-based:

In un prossimo futuro, il servizio supporterà:

In aggiunta a questi servizi web, è possibile anche importare i media direttamente dal proprio computer, o registrare dei video dalla propria webcam. MixerCast supporta i seguenti formati:

0_media_types.jpg

MixerCast ti permette poi, di includere nei mashup, video, immagini e musica professionali.

Per quanto riguarda la musica, hai la possibilità di utilizzare il database di Muze Music, con migliaia di tracce accreditate per tutti i generi musicali immaginabili, pronte per essere inserite nella tua presentazione.

Per le immagini invece hai a disposizione una selezione da Getty Images ed una raccolta di immagini sulla natura e la vita naturale.

Per i video, avrai a disposizione in un prossimo futuro il catalogo di Muze Video.

I tuoi mashup possono essere anche monetizzati, grazie ad un programma di affiliazione. Se si inserisce, ad esempio, una traccia come musica di sottofondo, si potrà ottenere una piccola rendita dalla vendita di tale musica attraverso uno degli negozi affiliati MixerCast.



Il Wizard di MixerCast

0_2_mixers.jpg

MixerCast presenta due modalità diverse per il remix dei contenuti. Entrambe sono basate su templates pre-costituiti a cui aggiungere i propri media.

La prima opzione è quella di utilizzare il MixerCast Wizard, il più rapido e semplice dei due approcci di editing.

Si comincia con lo scegliere uno dei trenta template disponibili, che sono simili a quelli che si possono trovare in applicazioni desktop quali iDVD. I Template sono comprensivi di sfondi e elementi animati. Basta trascinarvi dentro il proprio contenuto perché il template sia personalizzato. Sono tre le dimensioni pre-definite: player standard (500 x 375), banner (728 x 90) ed una più ampia 'visione panoramica (667 x 375).

0_widget_size.jpg

La selezione offerta è stata ben progettata, e copre la maggior parte degli usi e delle occasioni.

Aggiungere i propri media al wizard è un modo molto rapido per assemblare in un template il proprio mashup. Se si vuole avere un po' più di controllo sull'aspetto generale e sui tipi di contenuto aggiuntivo disponibili, c'è una applicazione molto più complessa che permetterà una messa a punto più precisa del design.



MixerCast Designer - Modalità Manuale

0_designer.jpg

Per lavorare con il più completo Designer si comincia allo stesso modo dal Wizard, selezionando la dimensione della presentazione e del template che si vuole utilizzare. Le cose cambiano rapidamente da qui in poi dal momento che si lancia un'applicazione di editing più complessa.

Utilizzando questa applicazione, si apre una nuova finestra a schermo intero in cui personalizzare l'aspetto della propria presentazione, dalla possibilità di cambiare l'immagine di sfondo, all'opzione di prendere i media file per ridimensionarli, riposizionarli e ruotarli sullo schermo.

Puoi anche effettuare cambiamenti come l'alterazione della tonalità e della saturazione, oppure aggiungere una chat Meebo
o un badge Twitter.

0_mcwidgets.jpg

Grazie alla grande offerta di widget interni è possibile in pochissimo tempo trasformare il template iniziale in qualcosa di molto più complesso.

Puoi anche inserire contenuto attraverso Media RSS, che permettono di mantenerlo costantemente aggiornato, senza doverlo sostituire manualmente di volta in volta.

Esempio di Player

Qui un rapido esempio di un player a dimensione standard. In aggiunta alle modalità di visione banner e panoramica è anche possibile cambiare la dimensione del widget di MixerCast a seconda delle proprie necessità, editando il codice da includere. Il blog di MixerCast fornisce le istruzioni complete per farlo.



Condivisione e Remixing

0_share_embed.jpg

Una volta completato il proprio mashup ci sono diversi modi per condividerlo. Gli widget di MixerCast possono essere inclusi nella maggior parte di siti web, blog e SNS mediante un semplice copia-incolla di poche righe di codice.

Inoltre, si possono invitare gli amici a vedere il proprio mashup via email, direttamente dal sito di MixerCast.

Una simpatica aggiunta a queste funzioni standard è la possibilità di creare il proprio remix di altri utenti MixerCasts. In uno stile simile ai più popolari siti di video remixing EyeSpot e JumpCut, gli utenti di MixerCast possono creare nuovi mashup da quelli creati dai membri della community. L'originale viene copiato, così rimane integro. Nel caso l'utente originale lo cancellasse dalle risorse di MixerCast, sparirà anche dalle versioni remixed.



Conclusioni

MixerCast ti permette di mixare i tuoi media con video, musica e immagini professionali.

MixerCast possiede un impressionante ventaglio di strumenti per l'editing ed il remixing, ed offre l'opzione di creare il proprio multimedia mashup utilizzando sia un semplice wizard che una applicazione di editing più complessa.

Il servizio inoltre ti mette a disposizione un programma di affiliazione che ti remunera sulla base delle vendite fatte attraverso i tuoi widget.

Se desideri creare dei mashup di immagini, audio e video personali e sotto licenza, MixerCast è la scelta giusta da fare.



Risorse aggiuntive

Se vuoi approfondire la conoscenza di MixerCast segui i seguenti link:




Articolo scritto originalmente da Michael Pick per Master New Media e pubblicato la prima volta in data 12 giugno 2007 con il titolo: "Remix, Mash Up And Monetize Your Media With Licensed Content: MixerCast. La versione italiana è stata tradotta da Alessandro Banchelli - per un feedback editoriale scrivi a Robin.Good[at]masternewmedia.org.

 
 
 
 
 
Commenti    
blog comments powered by Disqus

 

 

 

 

7428
 

 

Web Analytics