MasterNewMedia Italia
Curated by: Luigi Canali De Rossi
 


2 gennaio 2006

Il Futuro Del Web E Dei New Media

Il 2006 è appena iniziato. Qui alcune delle mie previsioni per questo nuovo anno che devono essere aggiunte a quelle che ho elencato precedentemente una settimana fa.

binoculars_350.jpg

Photo credit: Stefano Carboni

Elencherò dieci tecnologie che dal mio punto di vista troveranno nel 2006 un ampio sviluppo.

Io penso che ci siano ancora molte innovazioni chiave e spero che questo articolo possa dare una visione ancora più completa rispetto alle tecnologie new media emergenti.

Fai molta attenzione a questo articolo perchè le tecnologie elencate saranno in grado di travolgere molti di quei presupposti su cui si basano i mercati esistenti ed i corrispettivi leader.

 

1) Self Publishing


Scott_Singer_20041007_150.jpg

Self-publishing, personal publishing, ed i piccoli sistemi di content management vedranno una crescita di interesse e di mercato. I sistemi esistenti conosceranno un evidente innovazione per mezzo di sistemi di publishing di blog che integrano audio e video, funzionalità di social networking, produzioni in formati e media multipli blogging strutturato, migliore protezione dallo spam e molto altro.

Alcuni tra blog ed altri siti di news indipendenti otterranno una credibilità in grado di rivaleggiare in numerosi campi con le principali fonti di informazione; dal business aal'attivismo sociale, i blog giocheranno un ruolo importante come veicoli d'informazione non direttamente influenzata dai grandi media e dagli interessi aziendali.

Pubblicità Online


classifieds_200.jpg

Sebbene si siano espressi molti diverse punti di vista e proiezioni di ricerca sul futuro delle pubblicità online, io penso che questo settore vedrà un'ulteriore crescita.

Le pubblicità contestuali basate sul testo, continueranno a prosperare e si svilupperanno tecnologie in grado di migliorare i metodi per garantire una maggiore rilevanza tra pubblicità e una maggiore trasparenza e protezione contro i tentative di click fraud.
Emergeranno molte compagnie in settori "verticali" specifici agendo da mediatori tra siti e blog piccoli e medi e piccoli/grandi pubblicitari che operano nello stesso segmento di mercato.
La crescita di AdSense, ed in minor modo di YPN, può far crescere i pubblicitari nella maggior parte delle categorie di mercato che comporterà una crescita di siti e blog altamente focalizzati con un maggiore ROI sia per i publisher indipendenti che per i pubblicitari.

Io penso che canali di sola pubblicità specifici ed informativi su argomenti precisi e prodotti saranno un'opzione da esplorare seriamente. Ci sono molte varianti che posso vedere a questo approccio e tutte molto più promettenti e redditizie rispetto agli approcci di pubblicità online tradizionali.

Metriche e Misurazioni




metrics_160.jpg

Le metriche giocheranno un ruolo importante in qualsiasi business online, fornendo una maggiore credibilità ed autorità per coloro che hanno i numeri per farlo. Per metriche intendo gli indicatori numerici che permettono sia ai publisher che alla loro audience di giudicare e misurare la portata, la credibilità, l'autorità e i valori di business possibili di un sito Web.

Mi aspetto di vedere al più presto una serie di servizi che offrono una visualizzazione del traffico "certificata", verificabile e trasparente. Google stesso potrebbe fornire questo servizio e Yahoo e MSN non possono certo aspettare.

Proprio come tu hai un link all'"about" e alla pagina di "contatto", così ci sarà un link al "traffico".

Immagini


photo_camera_150.jpg

Si svilupperanno Archivi di immagini online aperti, e nuovi servizi e strumenti che permetteranno il facile uploading e condivisione di raccolte di immagini digitali.
I modelli di business riguardo a queste clearinghouse di immagini utilizzeranno micropagamenti per le licenze e il riutilizzo, pubblicità contestuali e sponsorship.

I prezzi per trovare immagini di qualità per le tue campagne di pubblicità e marketing abbasseranno drasticamente.

Le agenzie di foto tradizionali, specialmente quelle medio-piccole, dovranno rivedere il loro modello di business a meno che non operino in un'area veramente di nicchia.

Ascolto della Musica


guitar_170.jpg

L'ascolto di musica online sta trovando nuovi ed innovativi modi di distribuire se stessa, ed è difficile prevedere quello che potrà succedere e chi prevarrà in questo spazio.

Quello che appare essere certo è che ci saranno modi nuovi di ascoltare la musica che andranno oltre i negozi di CD e l'acquisto di musica. Le stazioni di musica online offrono selezioni di musica di alta qualità senza pubblicità. I nuovi motori di musica come Pandora, Mercora o lastFM offrono modi efficaci di ascoltare la musica che più ti piace e di scoprire nuova musica del tuo genere preferito.

La musica crescerà e vedrà, grazie soprattutto all'aumento di bande e gruppi indipendenti, sempre più autori pronti a condividere ed a distribuire la loro musica ai propri fan. Questo comporterà una maggiore pressione su quelle che sono le band tradizionali e le etichette di registrazione che utilizzano le classiche reti di distribuzione CD.

Dopo alcune disavventure con la tecnologia rootkit per la quale Sony ha perso molta della sua credibilità, non ho più comprato CD da un anno. I modi in cui io ora accedo e ascolto la musica sono le soluzioni di cui ho parlato prima ed miei propri CD originali che ho ri-scaricato e convertito in MP3.

6) Filtrare il Web


lens_2_155.jpg

Il 2005 è stato l'anno del social bookmarking. Il 2006 vedrà ancora la crescita di questo settore e delle folksonomie
che porteranno benefici a tutti gli attori coinvolti. Con il diluvio di nuovi servizi, tool e news da seguire, sarà solo abilitando il più gran numero di individui a partecipare attivamente ai processi di filtro dei contenuti che potremmo accedere all'informazione in maniera rilevante.

Aggregatori e strumenti di newsmastering e news hub prospereranno in molteplici forme e setup offrendo punti di vista differenti ed suggerimenti.





7) Più Broadband



broadband_cables_200.jpg

Nuovi protocolli di connessione broadband promettono un salto nell'ammontare di banda che può essere consegnata e nell'efficienza della tecnologia di distribuzione adottata.

Un'enorme quantità di persone saranno connesse wired o wireless ad una velocità che permetterà di fruire di contenuti video e audio a buoni livelli di qualità, di fare videoconferenze multi-party e di utilizzare connettività Internet in movimento.

xMax, Wi-Max e Wi-Bro sono le tecnologie da seguire.





8) P2P-casting



cable_cable_150.jpg

Questo è il futuro delle trasmissioni televisive. Potrebbe non accadere nel 2006, ma nonostante tutti gli sforzi che vengono fatti per fermarlo o rallentarlo questa eccezionale alterativa alla trasmissione tradizionale, rappresenta il fututo di cui farò la cronaca. Ci sono già più di 20 software differenti, la maggior parte creati in Cina, che permettono la distribuzione gratis P2P di qualsiasi stazione televisiva via satellite, via cavo, o criptata. Se tu puoi vederla, puoi anche ridistribuirla su Internet ad un numero infinito di utenti.

Al contrario di quello che i grandi media ed i canali televisivi tradizionali vogliono farti credere, tutto questo è utile sia agli attori consolidati che all'armata di piccole stazioni televisive indipendenti.





9) Tecnologie Educative e D'Insegnamento



blackboard_175.jpg

Screencasting, podcasting e videoblogging: otterranno molta attenzione, come strumenti utili all'apprendimento in un gran numero di scenari differenti.

Nonostante possano apparire alieni per gli insegnanti tradizionali, podcasting e videocasting offrono molte opportunità per migliorare l'apprendimento e per portare una conoscenza valida anche in mancanza di una classe.





10) Conferenze in tempo reale e Collaborazione Online



breeze5_camera_and_voice_control.jpg

Ancora più virale sarà la proliferazione della collaborazione online, del web conferencing e degli strumenti di presentazione in tempo reale. Prodotti gratuiti o di qualsiasi ordine di prezzo soddisferanno molta della domanda in crescita.

Ma ci sono molti elementi da migliorare per quanto riguarda il design e l'operatività di questi strumenti. Infatti, i più grandi passi in avanti verranno fatti quando questi strumenti diverranno semplici estensioni di applicazioni e servizi web esistenti che necessitano della collaborazione in tempo reale.

Instant messengers, Strumenti integrati con Skype, strumenti Flash-based e nuovi attori porteranno la collaborazione in tempo reale ad uno stato elevato.

Nel 2006 (e per alcuni frangenti ancora ora) tutti saranno in grado di adottare strumenti di conferenza, che permettono meeting illimitati, VoIP integrati, text-chat, co-browsing, distribuzione di presentazioni PowerPoint e forse anche capacità di registrazione per meno di 50 $ al mese (per un guppo di 5 persone).




 
 
 
 
Commenti    
blog comments powered by Disqus

 

 

 

 

4821
 




 

Web Analytics