MasterNewMedia Italia
Scopri i migliori tool per comunicare,
collaborare e fare marketing
   
Curated by: Luigi Canali De Rossi
 


20 settembre 2007

Search Engine Optimization: 7 Strumenti In Uno Per Ottimizzare Il Tuo Wordpress Blog - Video Tutorial

Se usi WordPress per il tuo blog e vorresti sapere come ottimizzare il tuo sito per fare in modo che i tuoi post appaiano prima di quelli altrui sulle pagine dei risultati di Google e degli altri motori di ricerca, ecco alcune osservazioni, un video tutorial e vari consigli SEO (cioé Search Engine Optimization) che ti permetteranno di migliorare il posizionamento del tuo sito tra i risultati dei motori di ricerca, senza bisogno di avere un ufficio dedicato o reclutare esperti esterni di Search Engine Marketing.

search-engine-optimization.jpg
Photo credit: (c) e-mind

Michael Pick, che ha lavorato a Master New Media come News Editor e Technology Reviewer, ha appena pubblicato un video tutorial che spiega il funzionamento di alcuni plugin per WordPress che ti semplificheranno la vita nell'ottimizzazione delle tue pagine web così da migliorare il posizionamento del tuo sito tra i risultati dei motori di ricerca.

Per capire meglio come fare, di tua mano, qualche intervento di Search Engine Optimization e imparare a vagliare in modo critico le affermazioni teoriche e dogmatiche dei cosiddetti esperti, guarda questo video tutorial e non ti lasciar sfuggire, subito sotto, le mie dritte per districarsi nel mondo SEO.

 

7-seo-Wordpress-plugins.gif



Tubetorial scrive:

"Di solito WordPress ha già attiva l'opzione per creare URL "giuste" per i tuoi post, come abbiamo già spiegato in "7 Essential WordPress Hacks" e in "How To Get More Search Engine Traffic With One Simple Tweak", ma il tuo blog può comunque fare molti passi avanti dal punto di vista della Search Engine Optimization.

L'ottimo SEO plugin per WordPress chiamato "All In One SEO Pack" è uno strumento che molti attendevano da tanto tempo. Questo plugin integra in WordPress tutte quelle opzioni che gli mancano, come la possibilità di inserire descrizioni, parole chiavi, titolo del blog, titoli dei singoli post e molto altro. ..."

Devo concordare sul fatto che questo plugin, se per il tuo blog utilizzi WordPress, ti da una grossa mano a migliorare la tua visibilità e il posizionamento del tuo sito tra i risultati dei motori di ricerca. Ma...occhio: non è tutto oro quello che luccica! Dopo aver visto il video, leggi i miei commenti e osservazioni in tema SEO e ti porterai via meno chiacchiere e più fatti concreti.



I Consigli SEO di Robin Good

1) Titoli
Invece di avere un SEO plugin che ti crea dei titoli ottimizzati per i motori di ricerca, differenti dai veri titoli che hai dato ai tuoi post, il mio consiglio è di imparare a scrivere titoli efficaci, che si possano usare sia per il post sia per la pagina web. Non c'è modo migliore di far contento Google.



2) Parole chiavi
Usare questo o altri SEO plugin per imbottire i tag del tuo meta-content con parole chiavi rilevanti non ti servirà a niente. Ti pago una cena se riesci a dimostrarmi che i principali motori di ricerca danno retta alle parole chiavi inserite come meta-tag o in base a queste attribuiscono maggior credibilità alle tue pagine. Ti fideresti se un tipo con gli occhi a mandorla ti volesse vendere un piatto di spaghetti?



3) Il Meta-tag Description
Di certo Google, o qualsiasi altro importante motore di ricerca, non ha bisogno che qualcuno gli scriva le descrizioni delle pagine. Al contrario, è capace di individuare automaticamente un estratto della pagina che dia un'idea efficace del contenuto (controlla tu stesso). Eppure gli esperti SEO e tool come questi vorrebbero farti credere che una buona "meta-description" delle tue pagine può fare in modo che i motori mostrino anche la descrizione della tua pagina nei risultati della ricerca. Falso. Ad esempio: guarda questa pagina. Se ne analizzi il codice HTML (se hai Firefox vai su Visualizza > Sorgente pagina o premi CTRL+U) vedrai nel campo meta-description: "This article discribes how to make Google love your Drupal based website with some modules and simple tweaks" - ("Questo articolo mostra far apprezzare molto meglio a Google il tuo sito in Drupal grazie a semplici moduli e qualche trucchetto"). Ora prova a cercare su Google questa frase "description field google seo" e scorri la pagina dei risultati finché non trovi "Dummies Guide to Drupal SEO". Leggi la descrizione: "Why use the Description Meta tag? Google use this in it's search results page as a ... Scroll down further and you'll see the URL path setting field. ..." ("Perchè usare il Meta tag Description? Google lo utilizza nelle sue pagine di ricerca come... Scorri giù ancora e vedrai il campo path setting dell'URL..."). Allora? Ti sembra che Google abbia utilizzate le descrizioni confezionate dal webmaster?



4) Il miglior trucco è pubblicare contenuti realmente interessanti
Anche se scrivere contenuti di valore non è facile come possa sembrare, chiunque abbia abbastanza cervello, tempo e curiosità può facilmente scoprire e impadronirsi delle molteplici capacità e competenze necessarie.



5) Se non vedi risultati concreti, sii scettico
Non costa nulla dire che qualcosa funziona e va alla grande se non si hanno prove tangibili, se non si ha il tempo per distinguere i facili entusiasmi dalla cruda realtà. Fidati solo di tool e consigli che dimostrino, in base ai risultati che sei in grado di verificare tu stesso, l'efficacia di strategie, metodi e trucchi. Non prendere per oro colato le parole altrui. Ecco un esempio in cui consigli SEO, apparentemente affidabili, si sono poi rivelati tutto fumo e niente arrosto.




L'articolo è stato scritto originalmente da Robin Good per Master New Media con il titolo: "Search Engine Optimization With Wordpress: All In One SEO Pack for WordPress - Video Tutorial". Giulio Gaudiano ne ha curato la versione italiana - per un feedback editoriale scrivi a Robin.Good[at]masternewmedia.org.

 
 
 
 
 
Commenti    
blog comments powered by Disqus

 

 

 

 

7977
 



 

Risorse Consigliate

 

 

I Toolkit di Robin


 









 

 

 

 

  • RSS Feed

          Mail
    Nome:
    Email:
     



     
     

     

    Web Analytics