MasterNewMedia Italia
Scopri i migliori tool per comunicare,
collaborare e fare marketing
   
Curated by: Luigi Canali De Rossi
 


5 marzo 2013

Self-Publishing: Come Scegliere il Servizio Ideale

Se stai prendendo in considerazione la possibilità di pubblicare il tuo primo libro in maniera indipendente, senza doverti rivolgere ad una casa editrice che accetti la tua proposta e che si sobbarchi le spese di edizione e distribuzione, ci sono a tua disposizione diverse alternative interessanti.

sel-publishing-1-63852493.png

Photo credit: Shutterstock

In questo articolo, Roberto Tartaglia, illustra quali sono i servizi di Self-Publishing a cui ti puoi rivolgere qui in Italia, e su quali criteri andare a fare le tue valutazioni per scegliere quello più adatto alle tue necessità.

Roberto è un autore indipendente che è già riuscito a vendere più di 5000 copie del suo primo romanzo, che ha scritto e pubblicato senza rivolgersi a nessun editore tradizionale.

Sull'onda di questo successo e con il desiderio di diventare un punto di riferimento per tutti coloro che desiderano scrivere e pubblicare un libro senza dover passare da un editore tradizionale, Roberto ha messo in piedi un mini-sito che si propone di diventare in futuro una risorsa utile per chiunque desideri imparare a pubblicare e vendere i suoi libri in maniera indipendente.

Ecco qui di seguito, tutti i suoi consigli:

 


Come Scegliere il Servizio di Self publishing


di Roberto P. Tartaglia

self-publishing-servizi.png

L'universo del self publishing, una volta triste e povero, in pochissimi anni si è arricchito di nuove stelle, ognuna delle quali tende a splendere sempre di più, nella speranza di offuscare le altre.

Così, ci si ritrova davanti l'imbarazzo della scelta. "Con chi pubblico le mie opere?".

In una delle videoguide che invio agli iscritti alla mia newsletter parlo proprio delle discriminanti che possono spingerci verso uno o l'altro servizio. Eccole qui, per te.

 

Firma di Contratti: il Self-Publishing Non è Vanity Press

Prima di tutto controlla la correttezza del servizio cui ti stai affidando. Il self-publishing non è vanity press, editoria a pagamento. Il self-publishing non chiede soldi per pubblicare.

Questo è il primo, importante punto da tenere a mente. Altrimenti si rischia di cadere in tranelli insidiosi dai quali è difficile uscire. Specialmente se si arriva a firmare un contratto vincolante.

Il self-publishing, infatti, ha tre caratteristiche ben precise che lo contraddistinguono:



  • Non si paga per pubblicare, come dicevo, ma solo per acquistare (eventualmente) un codice ISBN (poche decine di euro) necessario per vendere la propria opera ovunque nel mondo, o per usufruire di servizi professionali come quello di traduzione, editing, impaginazione e così via.

    In più, se vuoi coprire le spese di produzione, esistono anche dei servizi di crowdfunding per cercare e trovare finanziatori, come quello messo a disposizione da Narcissus, in collaborazione con Produzioni dal Basso.



  • I contratti del self-publishing non sono vincolanti.

    Se in un contratto leggi richieste di cessione Diritti d'Autore o vincoli per cui non puoi ripubblicare la stessa opera con altri servizi e cose del genere, lascia stare. Quello non è self-publishing.

    I contratti di self-publishing (quando ve ne sono) ti lasciano piena libertà d'azione e la completa detenzione dei Diritti sull'opera.



  • Il self-publishing si occupa sia di stampare che di distribuire le tue opere. Chi si impegna solo a stampartele, per poi inviartele a casa in modo che tu possa rivenderle ai tuoi conoscenti, non è self-publishing, ma Print on Demand.

 

Pubblicazione Cartacea e/o eBook

Prima di scegliere il servizio di self-publishing cui affidarti (o i servizi, perché potresti anche decidere di pubblicare contemporaneamente con più di uno di essi), assicurati che gli stessi pubblichino specificamente ciò di cui hai bisogno.

Mi spiego meglio: hai intenzione di pubblicare il tuo libro solo in forma cartacea, solo in formato ebook o in entrambi i formati? La risposta a questa domanda fa la differenza.

  • Se scrivi in italiano e ti interessano solamente gli ebook, infatti, potresti scegliere di affidarti, ad esempio, alla neonata Bookolico, oppure alla consolidata realtà di Narcissus.
  • Se ti interessa, invece, pubblicare libri in lingua italiana, sia in formato cartaceo che in formato elettronico (ebook), potresti affidarti al team di Youcanprint.it. Youcanprint.it, infatti, ad oggi, è in grado di offrirti un'importante distribuzione del cartaceo in ben 1.200 librerie fisiche in tutta Italia.
  • Sia Narcissus che Youcanprint.it, poi, grazie alla forte distribuzione online sulla quale possono far affidamento (Amazon, Ibs, InMondadori, La Feltrinelli, Hoepli, iBookStore, eBay, ecc.), potrebbero interessarti anche nel caso tu decidessi di far tradurre i tuoi libri in altre lingue, per metterli sul mercato mondiale. Youcanprint.it offre addirittura un proprio servizio di traduzione.
  • Ad ogni modo, se vuoi buttarti sul mercato estero, ti consiglio di fare affidamento sempre a servizi dedicati, come, ad esempio, Smashwords per il mercato in lingua inglese.

 

Percentuale di Guadagno

I due principali vantaggi che offre il self-publishing, rispetto all'editoria tradizionale, sono la già citata detenzione di tutti i Diritti d'Autore sull'opera da parte dell'autore stesso, ma anche le percentuali di guadagno per ogni singola copia venduta. Queste, infatti, sono nettamente superiori a quelle rilasciate dall'editoria tradizionale.

Tornando ai servizi citati in precedenza:

  • Narcissus lascia all'autore il 60% del guadagno per ogni ebook venduto,
  • Bookolico addirittura l'80% (attualmente in promozione al 100%) e
  • Youcanprint.it il 50% sugli ebook e il 20% sui libri cartacei.

Cifre mai sentite nell'editoria tradizionale!

 

Costi e Codice ISBN

Come accennavo prima, uno dei costi che potresti affrontare è quello relativo all'acquisto del codice ISBN.

L'ISBN è una sorta di impronta digitale del libro, che identifica, univocamente nel mondo, una specifica edizione di un titolo.

Questo vuol dire che, se decidessi di pubblicare sia in versione cartacea che in versione elettronica, dovresti acquistare due diversi codici ISBN, per far sì che questo venga distribuito nei canali di cui parlavo prima (librerie fisiche e online).

Qualche esempio dei costi?

  • Narcissus fa pagare il codice ISBN (per accedere a 35 store online) 4 euro, mentre
  • Youcanprint.it chiede 30 euro per il codice e, quindi, per accedere alla distribuzione in 29 store online e 1.200 librerie fisiche, mentre la distribuzione per l'ebook è gratuita.
  • Bookolico, invece, ha scelto di non rilasciare ISBN e di distribuire gli ebook pubblicati solo sul proprio sito.

Questo vuol dire che il servizio offerto da Bookolico, al momento, è totalmente gratuito (addirittura offrono gratis il servizio di impaginazione sia per il formato .epub che per il formato .mobi).

In effetti, si tratta di una realtà innovativa, che sta rivoluzionando anche il prezzo del singolo libro che, all'inizio, viene messo in vendita a soli 0,99 euro e poi, in base alla richiesta e alle vendite, può salire fino a un massimo di 6,99 euro o scendere di nuovo.




"E ora che ho scelto con chi autopubblicarmi, che faccio? Aspetto che comprino il libro?"

Niente di più sbagliato, in realtà. Se ci pensi, nessuno sa che esisti e che scrivi.

Lì fuori non sanno nemmeno quanto vali, quindi, sei tu che devi farglielo sapere (leggendo il mio prossimo articolo qui su MasterNewMedia intitolato: "Self Publishing: Sei Consigli su Come Promuovere Il Tuo Primo Libro").

 





Non Sai Come Impaginare il Tuo Primo eBook?

ebook-publisher-menu-image.jpg

Vuoi creare il tuo primo eBook, ma non sai come impaginarlo in modo professionale?

L'eBook Publisher Toolkit versione 2.0 di Robin Good ti consente di:

  • Risparmiare il tempo necessario a progettare da zero il design del tuo ebook
  • Progettare nuovi template prendendo ispirazione dagli esempi "super"
  • Risparmiare i soldi necessari a dover affidare il lavoro ad un designer
  • Impaginare da solo il tuo ebook o guida PDF in maniera "professionale"
  • Mantenere il controllo del tuo lavoro: modifica e aggiorna ogni volta che vuoi
  • Creare copertine professionali senza nessuna conoscenza tecnica o di design
  • Creare versioni "alternative" e personalizzate dei template



Per saperne di più vai qui:
http://pop.robingood.it/ebook-publisher-toolkit/

 



Roberto Tartaglia

Roberto_Tartaglia.jpeg

Roberto Tartaglia è un giornalista e scrittore indipendente ed è il fondatore di VivereDiScrittura.it, il primo sito per imparare a pubblicare un libro senza dover utilizzare una casa editrice. Sui social media è raggiungibile anche qui: Youtube, Facebook, Twitter e Google+.

 

Scritto da Roberto Tartaglia e pubblicato per la prima volta su MasterNewMedia ITALIA il 5 Marzo 2013 con il titolo "Self-Publishing: Come Scegliere il Servizio Ideale".

 
 
 
 
 
Commenti    
blog comments powered by Disqus

 

 

 

 

17686
 



 

Risorse Consigliate

 

 

I Toolkit di Robin


 









 

 

 

 

  • RSS Feed

          Mail
    Nome:
    Email:
     



     
     

     

    Web Analytics